ULTIME NOTIZIE Politica
Politica
19.04.2021 - 10:590

Bellinzona, non cambiano gli equilibri. Gianini tallona Branda

Ci sono però dei volti nuovi: per il PLR Käppeli e Bison, per l'Unità di Sinistra Henrik Bang. Per PPD e Lega confermati Soldini e Minotti

BELLINZONA - Non cambiano gli equilibri politici a Bellinzona, ma c'è qualche differenza nei volti. E Branda viene quasi raggiunto da Gianini...

Il PLR fa il 30,9%, seguono l'Unità di Sinistra di Mario Branda con 24,2%, la Lega col 17%, il PPD col 14,9%. I seggi restano così 3 per il PLR, 2 per l'Unità di Sinistra, uno a testa per Lega e PPD.

Per quanto riguarda i volti, parecchie modifiche. Mario Branda di US si conferma sindaco, ma il liberale Simone Gianini lo tallona a pochissimi voti di distanza. Nell'area di sinistra entra in Municipio Henrik Bang, al posto di Malacrida che non si ripresentava.

Nel PLR oltre a Gianini entrano due volti nuovi, Fabio Käppeli e Renato Bison, al posto di Paglia e Bersani (che non si ripresentavano).

Per PPD e Lega confermati invece Soldini e Minotti.

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved