ULTIME NOTIZIE Politica
Politica
20.10.2021 - 15:500
Aggiornamento : 16:06

Merlo: "Ho chiamato la Swiss Football League, non è vero che senza PSE il Lugano sarebbe retrocesso"

"È uno slogan che fa presa sui tifosi, ma non corrisponde alla realtà", scrive la deputata di Più Donne. "E il Municipio ha rinviato per anni e anni il rinnovo dello Stadio"

di Tamara Merlo*

"Il Lugano è ben messo e non credo che verrà retrocesso" significa che la Super League svizzera non ha mai retrocesso una squadra a causa delle infrastrutture, cioè perché lo stadio non era conforme alle caratteristiche richieste per le categorie (A e A-plus, nel caso del FCL).

Anche perché le squadre con uno stadio non adatto alle necessità (puntuali o di più lungo periodo) hanno sempre la possibilità di giocare in un altro stadio.

Infine non dimentichiamo che la Città e persino il Cantone hanno manifestato l'intenzione seria di dotare il FCL di uno stadio adatto per le categorie A e A-plus, perciò la squadra non corre rischi. È solo una questione di tempo e di volontà.

Tempo che, a dirla tutta, è stato perso dal Municipio, che ha rimandato per anni e anni e anni il rinnovo dello Stadio.

Giusto per la cronaca, ho appena telefonato alla Super League svizzera per verificare le informazioni.

Dire che un No al PSE manderebbe il Lugano in serie B (Challenge League) è uno slogan che fa presa sui tifosi, ma non corrisponde alla realtà.

*deputata Più Donne

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved