TIPRESS
ULTIME NOTIZIE Politica
Politica
05.01.2022 - 15:300

Il PPD lancia una petizione contro la corsia ad hoc per i camion sull'A2

"Non farebbe altro che acuire i problemi già tristemente noti in ambito ambientale e di sicurezza"

MENDRISIO - Dopo i vari interventi a livello federale e cantonale, il Distretto PPD del Mendrisiotto lancia una petizione indirizzata al Gran Consiglio e al Dipartimento del Territorio per chiedere l’abbandono della realizzazione di una corsia ad hoc per i camion sull’A2 nel Mendrisiotto.

Basiti dalla risposta del Consiglio di Stato all’interrogazione presentata dai deputati Maurizio Agustoni, Giorgio Fonio e Luca Pagani nella quale si chiedeva un intervento del Governo nei confronti dell’USTRA per non realizzare la corsia sull’A2 dedicata ai camion nel Mendrisiotto, il Distretto PPD ha deciso di non rimanere immobile e di lanciare una petizione volta a fermare questo progetto.

Nella petizione online, lanciata sulla piattaforma Change.org, il Distretto PPD invita tutte le cittadine e tutti i cittadini a sottoscrivere il testo per chiedere a gran voce al Gran Consiglio e in particolare al Dipartimento del Territorio di agire tramite le autorità federali per lo stop immediato della realizzazione di questa corsia ad hoc per i camion, che non farebbe altro che acuire i problemi già tristemente noti in ambito ambientale e di sicurezza.

I Comuni toccati dal progetto e la Commissione regionale dei trasporti del Mendrisiotto e Basso Ceresio (Crtm) hanno manifestato a più riprese la loro contrarietà, attivandosi direttamente nei confronti dell'USTRA. Anche il Distretto PPD aveva subito reagito sia a livello federale, con una domanda al Consiglio federale di Marco Romano, sia a livello cantonale, con due atti parlamentari di Maurizio Agustoni, Giorgio Fonio e Luca Pagani, l’ultimo dei quali un'interpellanza volta proprio a capire la risposta del Consiglio di Stato alla prima interrogazione. La risposta, infatti, non è passata inosservata e non ha mancato di deludere.

Dopo settimane che i Comuni, la Crtm e la politica a vari livelli si è mobilitata e si è ritrovata più volte anche con l’USTRA, il Governo ha dichiarato che “ha appreso” delle intenzioni di questo progetto solamente dai media e... in tutto ciò, è rimasto a guardare. Peccato però che l'USTRA era invece in contatto con alcuni dipartimenti dell'Amministrazione cantonale, in particolare del Dipartimento del Territorio e del Dipartimento delle Istituzioni. Oltretutto, durante la sessione delle Camere federali a dicembre, la stessa Consigliera federale Simonetta Sommaruga si era già espressa in merito alla domanda di Marco Romano affermando che “è previsto di dare un assetto sicuro e conforme alla corsia esistente per l'attesa dei veicoli pesanti in avvicinamento alla dogana di Chiasso”.

Restare immobili e attendere passivamente i passi formali di USTRA rischia di pregiudicare qualsiasi futura possibilità di intervento a favore del Mendrisiotto: ecco quindi che il Distretto PPD del Mendrisiotto invita tutte le cittadine e tutti i cittadini a sottoscrivere la petizione per lanciare un chiaro segnale alle autorità cantonali affinché si facciano portavoce verso l’USTRA per bloccare la realizzazione della corsia sull’A2 dedicata ai camion.

Potrebbe interessarti anche
© 2022 , All rights reserved