ULTIME NOTIZIE Rubriche
Mixer
22.01.2022 - 12:580

'Morta e risorta'. L'assurda storia di Agnese, dichiarata deceduta a causa di un errore dell'ospedale

L'ospedale si scusa: "Spiacevole equivoco dettato dalla pressione". I familiari: "Siamo sotto shock. Speriamo non accada più a nessuno"

CASERTA – “È venuta a mancare all’affetto dei propri cari Agnese Grimaldi, 52 anni”. I funerali si terranno…”. L’annuncio funebre era affisso in tutto il paese di Casal di Principe, ma la donna non è morta. È stata creduta tale per cinque ore. Il tempo per capire che si è trattato di uno sbaglio da parte dei medici dell’ospedale dove è tuttora ricoverata per covid.

I medici avevano avvertito i famigliari che Agnese non aveva superato la notte a causa di alcune complicanze. Ma si è trattato di uno scambio di persona. Con una nota stampa, l’ospedale Maddaloni si è scusato per l’errore commesso specificando che si è trattato di uno “spiacevole equivoco. L’errore è dettato dalla forte pressione a cui siamo sottoposti”.

Una storia incredibile che i familiari di Agnese sperano “non accada più a nessuno. Siamo sotto shock per quanto accaduto.

 

Tags
ospedale
causa
storia
errore
morta
agnese
familiari
spiacevole equivoco
equivoco
dettato
© 2022 , All rights reserved