Risultati
16.05.2019
Super League
Lugano
 1 - 0 
fine
1-0
S.Gallo
Young Boys
 6 - 1 
fine
3-0
Grasshopper
Challenge League
Wil
 1 - 1 
fine
1-0
Vaduz
Winterthur
 2 - 0 
fine
2-0
Chiasso
Servette
 5 - 3 
fine
1-0
Rapperswil
 
19.05.2019
Serie A
Chievo
 0 - 0 
fine
0-0
Sampdoria
Empoli
 4 - 1 
fine
1-0
Torino
Parma
 1 - 0 
fine
0-0
Fiorentina
Milan
 2 - 0 
fine
0-0
Frosinone
Juventus
 1 - 1 
fine
0-1
Atalanta
Napoli
 4 - 1 
fine
1-0
Inter
 
20.05.2019
Serie A
Lazio
  
20:30
Bologna
 
22.05.2019
Super League
Grasshopper
  
20:00
Sion
Xamax
  
20:00
Lugano
Lucerna
  
20:00
Zurigo
S.Gallo
  
20:00
Young Boys
Thun
  
20:00
Basilea
 
23.05.2019
Challenge League
Chiasso
  
20:00
Aarau
Rapperswil
  
20:00
Winterthur
Sciaffusa
  
20:00
Wil
Vaduz
  
20:00
Servette
SC Kriens
  
20:00
Losanna
 
ULTIME NOTIZIE Sport
Sport
14.05.2019 - 17:420

L'ultrà si dà un auto-DASPO! Il Municipio non aprirà nessuna inchiesta

Protagonista un tifoso del Chiasso che è stato in prima linea nella tentata rissa del Riva IV di una decina di giorni fa. Anche la società pare non abbia sporto denuncia

CHIASSO – Ero presente, quel giorno, allo stadio, come sempre. Ero anche vicina a quel che è successo, stavo concordando le interviste con l’addetto stampa, a fianco a me c’erano altri colleghi. Il caos, colpi, insulti, la voglia di picchiare, di gridare, di dire la propria opinione in un modo che non va bene negli stadi.

Non voglio essere moralista. Sono tifosa e appassionata di calcio da tanti anni e qualche parola scappa. Un’arrabbiatura succede. Ma non esiste di volersi confrontare coi calciatori della propria squadra del cuore cercando lo scontro, l’insulto. 

Fra i protagonisti della tentata rissa al Riva IV di Chiasso c’erano ultrà che, chiunque frequenta Chiasso lo può dire, già noti. Che avevano già anche preso dei DASPO. Che quell’altra volta in cui successe un caso simile, con i tifosi pronti ad assaltare i calciatori (era un Chiasso-Le Mont, me lo ricordo ancora, restai chiusa assieme ad altri giornalisti e a numerosi calciatori nella pancia dello stadio per più di un’ora mentre loro inveivano), erano in prima linea.

Prima di scrivere un pezzo, volevo capire se questi ultrà avrebbero preso un altro DASPO, se sarebbe partita un’inchiesta amministrativa dato che più di uno lavorano per dei Comuni.

Quello di Chiasso non lo farà: ha ricevuto una lettera di scuse da parte del tifoso, che ha scritto anche alla società. Oltre a scusarsi, dice che si autosospende dalle partite. Insomma, una sorta di auto-DASPO. Cosa farà la società ancora non si sa, da quanto si sapeva non aveva sporto denuncia.

Davvero non verrà alle partite? Me lo auguro. E che non si dica che la pseudo rissa è stata alla base della vittoria della settimana dopo del Chiasso, perché allora si sdogana che per far vincere i propri calciatori si deve far così!

Paola Bernasconi

2 sett fa Far West a Chiasso, i tifosi cercano il contatto coi calciatori. L'amarezza del presidente: "Se bisogna aver paura..."
Potrebbe interessarti anche
Tags
chiasso
ultrà
calciatori
inchiesta
società
daspo
rissa
© 2019 , All rights reserved