Sport
26.08.2020 - 18:080

Campionati europei a Plouay, l'Italia sugli scudi

Si stanno disputando in questi giorni in Francia le gare che assegnano i titoli in varie discipline. Sono Anna van der Breggen e Stefan Kung i nuovi Campioni Europei della Cronometro Individuale mentre Giacomo Nizzolo si impone nella gara su strada

PLOUAY - Sono Anna van der Breggen e Stefan Kung i nuovi Campioni Europei della Cronometro Individuale; l’olandese e lo svizzero hanno conquistato i titoli continentali a Plouay (Francia) nella giornata inaugurale della rassegna europea che si concluderà venerdì 28 agosto.

Stefan Kung, bronzo mondiale nella gara su strada del 2019, si è aggiudicato la prova con il tempo di 30’18” (25,6 chilometri) a 50,690 km/h di media ed ha preceduto di 18” il francese Rémi Cavagna e il due volte campione europeo e detentore del record dell’ora, il belga Victor Campenaerts, terzo a 22”. Anna van der Breggen, oro olimpico nella prova su strada ai Giochi di Rio de Janeiro 2016, si è imposta al termine di una vera e propria prova di forza percorrendo i 25,6 chilometri dell’impegnativo tracciato in 34’03” ad oltre 45 chilometri orari di media, ed ha preceduto di ben 31” la campionessa europea uscente, la sua connazionale Ellen van Dijk. Terzo posto per la svizzera Marlen Reusser con il tempo di 35’02”. Per Anna van der Breggen si tratta del secondo titolo europeo dopo quello su strada conquistato a Plumelec, in Bretagna, nel 2016.

La giornata si è aperta con la prova riservata alle donne junior che ha registrato il successo di Elise Uijen (Paesi Bassi) che ha percorso i 25,6 km in 37’24”, precedendo la francese Maeva Squiban, seconda a 1’ e 1”, e l’italiana Carlotta Cipressi che ha concluso in terza posizione con il tempo di 38’52”, a 1’28” dalla vincitrice.

Tra gli uomini Junior a conquistare la medaglia d’oro con il tempo 32’39” è stato il rappresentante della Repubblica Ceca, Mathias Vacek, che si è lasciato alle spalle di 4” il tedesco Marco Brenner e Lorenzo Milesi (Italia), terzo a 18”.

Doppietta tedesca nella gara riservata alle donne Under 23 con Hanna Ludwig sul gradino più alto del podio (tempo 35’53”) e Franziska Koch in seconda posizione a 25”. A chiudere al terzo posto è stata la polacca Marta Jaskulska con il tempo di 37’11”.

Il titolo Uomini Under 23 è andato al ventunenne norvegese Andreas Leknessund che con il tempo di 30’58”si è imposto su Stefan Bisseger (Svizzera), secondo a 23”, e sul belga Ilan van Wilder che ha chiuso a 28” dal vincitore.

Un anno dopo il trionfo di Elia Viviani è ancora un italiano, Giacomo Nizzolo, a salire sul gradino più alto del podio della gara in linea ai Campionati Europei su strada che si stanno  disputando a Plouay (Francia). Il campione italiano in carica, si è imposto al termine di uno sprint molto serrato, al termine di una gara molto combattuta, ed ha preceduto di misura il francese Arnaud Demare e il tedesco Pascal Ackermann, terzo anche nel 2019. 

La nazionale italiana è stata indubbiamente la più attiva nel controllare la situazione, chiudendo su ogni attacco per preparare al meglio lo sprint del proprio velocista di punta. 

La prova ha visto al comando per oltre 100 chilometri un quartetto composto da Andreas Miltiadis (Cipro), Dusan Rajovic (Serbia), Pawel Bernas (Polonia) ed Emil Dima (Romania). Dopo il ricongiungimento la gara ha registrato una lunga serie di attacchi, in modo particolare da parte dei portacolori dei Paesi Bassi e del Belgio e, a due chilometri dall’arrivo, da Tom Pidcock con il portoghese Ruben Guerreiro. Ripresi gli ultimi due attaccanti gli italiani Ballerini e Cimolai hanno pilotato perfettamente Nizzolo che si è imposto al fotofinish su Demare.

In mattinata si è disputata la gara riservata alle Donne Under 23 dominata della nazionale italiana che, per tutta la durata della prova, ha perfettamente controllato il gruppo senza lasciare spazio a nessun tentativo di fuga. Inevitabile quindi lo sprint a ranghi compatti con la ventiduenne Elisa Balsamo vincitrice a braccia alzate davanti a Lonneke Uneken (Paesi Bassi) e a Emma Jorgensen (Danimarca).

I Campionati Europei proseguiranno domani, giovedì 27 agosto, con le gare in linea Uomini Under 23 (136,5
km, partenza ore 9,00) e Donne Elite (109,2 km, partenza ore 13,00).

SPORT: Risultati e classifiche

© 2020 , All rights reserved