OTT Senators
DET Wings
01:30
 
OTT Senators
NHL
0 - 0
01:30
DET Wings
Ultimo aggiornamento: 24.10.2019 00:59
Tribuna
16.02.2016 - 10:000
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Basta svantaggi per le coppie sposate

di Elena Poma

L’iniziativa in votazione il prossimo 28 febbraio mira ad eliminare ogni discriminazione delle coppie sposate rispetto a quelle non sposate negli ambiti fiscale e delle assicurazioni sociali. Oggi circa 80'000 coppie di coniugi si trovano fiscalmente svantaggiate: per il solo fatto di essere sposate, esse pagano più imposte rispetto a coppie non sposate nella medesima situazione economica. A livello di AVS, una coppia sposata riceve oggi al massimo il 150% della rendita individuale massima (a cui si aggiunge, è vero, il diritto alla rendita di vedovanza), mentre se non fosse sposata ne riceverebbe il 200%. Si tratta di disuguaglianze chiaramente ingiuste che bisogna cercare di eliminare al più presto. Questa è un’ottima occasione per farlo. L’articolo costituzionale proposto obbligherebbe il Consiglio federale ad elaborare un progetto di legge volto ad eliminare finalmente ogni discriminazione economica delle coppie sposate. Come verrà concretamente fatto è ancora da vedere: diversi modelli d’imposizione sono possibili, alcuni dei quali sono stati adottati con successo da diversi Cantoni che hanno già eliminato queste disparità nelle loro legislazioni fiscali. Il prossimo 28 febbraio non voteremo una soluzione completa, ma un principio: il principio secondo cui una coppia che sceglie di unirsi in matrimonio non deve vedersi penalizzata a livello economico. Lo ha già ricordato il Tribunale federale più di trent’anni fa. L’iniziativa non è perfetta, poiché permarranno ancora delle discriminazioni a livello fiscale: in alcuni casi sono le coppie non sposate a pagare più imposte. Anche queste situazioni andranno corrette al più presto, è evidente. Oggi abbiamo però la possibilità di risolvere almeno metà del problema, che è senz’altro meglio rispetto allo status quo. Non lasciamocela sfuggire! Il 28 febbraio 2016 votiamo quindi un sì convinto all’iniziativa popolare “Per il matrimonio e la famiglia – No agli svantaggi per le coppie sposate”! Elena Poma
Potrebbe interessarti anche
Tags
coppie sposate
coppie
svantaggi
febbraio
iniziativa
© 2019 , All rights reserved