Torino
Lazio
15:00
 
Aarau
Rapperswil
16:00
 
Losanna
Vaduz
16:00
 
Wil
Chiasso
16:00
 
Winterthur
Sciaffusa
16:00
 
Servette
SC Kriens
16:00
 
SONEGO L. (ITA)
0
Federer R. (SUI)
0
1 set
(0-3)
BENCIC B. (SUI)
PONCHET J. (FRA)
15:30
 
Russia
Repubblica Ceca
15:45
 
Torino
SERIE A
0 - 0
15:00
Lazio
Ultimo aggiornamento: 26.05.2019 15:02
Aarau
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
16:00
Rapperswil
Ultimo aggiornamento: 26.05.2019 15:02
Losanna
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
16:00
Vaduz
Ultimo aggiornamento: 26.05.2019 15:02
Wil
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
16:00
Chiasso
Ultimo aggiornamento: 26.05.2019 15:02
Winterthur
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
16:00
Sciaffusa
Ultimo aggiornamento: 26.05.2019 15:02
Servette
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
16:00
SC Kriens
Ultimo aggiornamento: 26.05.2019 15:02
SONEGO L. (ITA)
0 - 0
1 set
0-3
Federer R. (SUI)
0-3
ATP-S
ROLAND GARROS FRANCE
Winner plays Otte.
Ultimo aggiornamento: 26.05.2019 15:02
BENCIC B. (SUI)
0 - 0
15:30
PONCHET J. (FRA)
WTA-S
ROLAND GARROS FRANCE
Winner plays Siegemund or Zhuk S.
Ultimo aggiornamento: 26.05.2019 15:02
Russia
MONDIALI
0 - 0
15:45
Repubblica Ceca
Ultimo aggiornamento: 26.05.2019 15:02
Cronaca
01.04.2016 - 13:380
Aggiornamento : 21.06.2018 - 14:17

Foletti fiducioso, «non perderemo il seggio, e il sindacato resterà leghista»

Il sondaggio del GdP lo dà a rischio. «Ci deve spronare a lavorare ancora di più. Io in crescita? Occupandomi delle finanze, ho avuto molta visibilità»

LUGANO - Se, come prevede il sondaggio del Giornale del Popolo, la Lega dovesse perdere un seggio, a rischio sarebbe Michele Foletti, che però non sarebbe lontano da Lorenzo Quadri nelle percentuali. Abbiamo contattato il diretto interessato per sapere se è preoccupato e come vive l'ultima settimana di campagna elettorale. Cosa pensa del sondaggio del Giornale del Popolo, secondo cui per uno 0,2% la Lega perderebbe il suo terzo seggio a favore del PLR? «È un sondaggio e come tutti va tenuto in considerazione. Come diceva anche lo stesso Claudio Mésoniat che ha scritto l'articolo, c'è un margine di errore dell'1% per cui quando si è così vicini tutto può accadere. Questo deve spronarci ancora di più a lavorare meglio e a portare il maggior numero di elettori possibili alle urne. Mi aspettavo percentuali così ravvicinate, dato che anche il primo sondaggio andava in questa direzione». Come mai nonostante sia cresciuta tanto nelle cantonali e nelle federali la Lega appare a rischio? C'è qualcosa che potete rimproverarvi a livello di politica comunale luganese? «Penso proprio di no! Ci siamo presi la responsabilità non indifferente di cercare di mettere a posto le finanze comunali e ci stiamo riuscendo. Abbiamo cercato di fare il meglio per quanto riguarda la gestione: quello che c'era da fare l'abbiamo fatto. Stiamo comunque sempre parlando di un sondaggio, domenica 10 vedremo secondo i risultati e faremo le eventuali considerazioni. Non sappiamo ancora il motivo per cui siamo così vicini al PLR». Nei voti personali, lei sarebbe colui che rischierebbe il posto ma per conto non sarebbe lontano da Lorenzo Quadri, notoriamente una "macchina di voti": credeva di potergli essere così vicino? «No, perché se non erro tre anni fa Lorenzo mi ha battuto di 2500 voti, adesso mi pare di essergli abbastanza vicino. Come dico, è un sondaggio e credo che il seggio non lo perderemo, dunque non ci saranno problemi. Sono cresciuto perché probabilmente occupandomi delle finanze in un periodo in cui la necessità principale della città era risanare la situazione finanziaria ho avuto molta visibilità. Purtroppo è stato il tema base della legislatura breve». Crede che il PLR possa addirittura insediare la poltrona di sindaco? «Ho grossi dubbi, pensiamo proprio che il sindacato resterà nostro».
Potrebbe interessarti anche
Tags
sondaggio
seggio
finanze
sindacato
lorenzo
sindacato resterà
lega
voti
rischio
plr
© 2019 , All rights reserved