Cronaca
09.05.2017 - 11:380
Aggiornamento : 21.06.2018 - 14:17

Rapina a Ligornetto, un uomo a viso scoperto e armato minaccia un dipendente e fugge a piedi verso il confine

È successo attorno alle 10.30, le ricerche del malvivente non hanno sinora dato esito, e la Polizia invita eventuali testimoni a mettersi in contatto

2 anni fa Rapina a un distributore, ladro in fuga
2 anni fa Ancora una rapina nel Mendrisiotto, i due autori in fuga col bottino
2 anni fa L'ennesima rapina a un distributore di benzina. Dogane chiuse per cercare i malviventi
LIGORNETTO - A viso scoperto, con una pistola. Il Mendrisiotto ha vissuto oggi l'ennesima rapina, questa volta a Ligornetto. Si cerca il malvivente, fuggito verso il confine.

La Polizia cantonale comunica infatti che questa mattina verso le 10:30 a Ligornetto in via Cantinetta presso un distributore con annesso negozio è avvenuta una rapina. Un individuo a viso scoperto, armato con una pistola, è entrato nel negozio ed ha minacciato una dipendente facendosi consegnare i soldi della cassa.

È fuggito con il bottino a piedi in direzione del confine.

Non vi sono stati feriti. 

Le ricerche subito intraprese non hanno dato, per ora, esito positivo.

L'uomo è di corporatura normale circa 160/170 cm, è carnagione chiara e indossava un cappellino e occhiali da sole a specchio. Vestiva pantaloni grigi e una felpa pure grigia.

Eventuali testimoni che hanno notato movimenti sospetti nelle vicinanze del distributore sono pregati di contattare la Polizia cantonale allo 0848 25 55 55
2 anni fa "Non cascate nelle trappole mediatiche dei contrari". I sostenitori della Strategia Energetica 2050 precisano: "costi, danni al paesaggio, comfort: sarà così..."
Potrebbe interessarti anche
Tags
ligornetto
confine
viso
rapina
viso scoperto
polizia
piedi
© 2019 , All rights reserved