Cronaca
22.03.2018 - 16:010
Aggiornamento : 21.06.2018 - 14:17

Incidente di Ronco, la verità dell'amico. "Mi ha lasciato in auto sanguinante ed è tornato a casa a dormire". Una serata con alcool a fiumi, e la fuga

Jairo è l'amico dell'agente dimessosi, e sotto inchiesta. Alla partenza da Milano, attorno alle 4, ha reclinato il sedile ed ha dormito, accorgendosi che la sua auto stava cadendo in una scarpata ma finendo in una sorta di incoscienza. Al risveglio, sanguinava e l'altro non c'era più

RONCO SOPRA ASCONA – Dopo settimane di speculazioni, dove la versione ufficiale era che l’amico del poliziotto della Cantonale, che dopo l’incidente non segnalato, si è dimesso ed è indagato, non ricordava nulla, ecco la sua verità.

Jairo Lompa ha 40 anni, e svela al Blick che cosa è successo. Non ricorda molto, però l’amico lo ha abbandonato nella sua vettura, sanguinante e ferito, alle 5.30 del mattino, in una scarpata.

I due erano andati a Milano, alla guida della BMW di Jairo c’era l’agente, poiché l’altro aveva la patente ritirata. Il poliziotto beve: prima un Hugo per aperitivo, un limoncello come digestivo dopo cena, e poi la discoteca, dove l’alcol scorre a fiumi, con Vodka Lemon e cocktails. Lo stesso Jairo non si tira indietro, e quando i due decidono di tornare in Ticino, verso le 4, reclina il sedile e chiude gli occhi, addormentandosi.

Quando si sveglia, si trova in una scarpata. Sono le 5.30, e si è accorto che l’auto è caduta, ma racconta di come sia finito in una sorta di incoscienza. A fatica arriva a casa sua, 200 metri più avanti, e si accorge che il viso è sporco di sangue. Dov’è l’amico? Stando alle testimonianze del vicino di casa (che liberatv.ch ha svelato essere il deputato Gabriele Pinoja), è arrivato a casa di Jairo con la sua auto, ha recuperato la propria e se ne è andato.

Senza soccorrerlo. Pazzesco ma vero. E scopre che l’amico è tornato a casa, si è fatti una doccia e si è addormentato, senza preoccuparsi di cosa fosse accaduto a Jairo.

Saranno dei colleghi dell’agente, la mattina dopo, a trovare la BMW nella scarpata, a recarsi dall’uomo e a portarlo al Pronto Soccorso, dove gli daranno 30 punti circa di sutura. Il naso è rotto, così come sette denti.

“Mi ha lasciato lì in auto a sanguinare, come se fossi morto. Forse lo ha creduto davvero. Sono arrabbiato e deluso”, dice al Blick.

Ora il suo amico, o si potrebbe dire ex amico probabilmente, è sotto inchiesta e si è dimesso. il suo curriculum, come abbiamo ripetuto più volte (vedi suggeriti), non è dei migliori.

Foto: dal Blick
Potrebbe interessarti anche
Tags
auto
casa
jairo
amico
scarpata
dopo
agente
blick
incidente
ronco
© 2019 , All rights reserved