Cronaca
26.04.2018 - 13:240
Aggiornamento : 21.06.2018 - 14:17

Dal Locarnese al Grigioni, per una retata, tre arresti, quindici chilogrammi di canapa e diverse decine di migliaia di franchi

Nell'ambito di un'inchiesta antidroga, prima sono stati arrestati un una 30enne domiciliata nel Locarnese e un 32enne macedone anch'egli residente della zona: a casa sua sono stati trovati droga e soldi e successive verifiche hanno portato all'arresto anche di un 31enne svizzero domiciliato in Grigioni

LOCARNO - Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale, la Polizia della città di Locarno e la Polizia comunale Muralto/Minusio comunicano che lunedì 09.04.2018, nell'ambito di un'inchiesta antidroga, sono stati arrestati un 32enne cittadino macedone domiciliato nel Locarnese e una 30enne cittadina svizzera pure domiciliata nel Locarnese.

Durante le perquisizioni nell'abitazione del 32enne sono stati sequestrati oltre 15 chilogrammi di canapa e diverse decine di migliaia di franchi.

Le successive verifiche effettuate dagli inquirenti hanno portato nei giorni scorsi anche all'arresto di un 31enne cittadino svizzero domiciliato nel canton Grigioni.

Le ipotesi di reato nei confronti dei tre - coinvolti a vario titolo e con varie responsabilità nel traffico e nello spaccio di canapa - sono di infrazione aggravata subordinatamente semplice e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti.

L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Marisa Alfier. Non saranno rilasciate ulteriori informazioni.
Potrebbe interessarti anche
© 2020 , All rights reserved