Cronaca
24.03.2019 - 17:240

La Cracking Art invade Ascona. Michela Ris: "Orgogliosa di aver contribuito all'iniziativa"

L'installazione sulle rive del Verbano verrà inaugurata sabato 30 marzo alle 17:00 in Piazza Torre. L'ideatrice: "Super orgogliosa di aver contribuito all'iniziativa"

ASCONA – I più attenti ci avranno fatto sicuramente caso. Da qualche giorno, Ascona è invasa da animali di plastica rigenerata in gran parte delle vie del borgo: davanti al Municipio, sul lungolago, nella zona del golf e nel Porto Patriziale. Dappertutto, insomma. Ma di cosa si tratta? Della Cracking Art, un movimento artistico con sede a Milano conosciuto in tutto il mondo per la creazione di installazioni urbane con animali giganti in plastica colorata riciclabile.

Dal 31 marzo al 30 giugno, gli animali di plastica coloreranno le vie di Ascona grazie all'iniziativa di Michela Ris, ideatrice del progetto e capo dicastero cultura e finanze di Ascona. L'inaugurazione della Cracking Art sulle rive del Verbano è prevista per sabato 30 marzo alle 17:00 in Piazza Torre.

L'ideatrice del progetto su Facebook si è detta "super orgogliosa di aver contribuito all'iniziativa" e ha invitato tutti "a venire a scoprire le creature e scatenatevi con le foto postandole sui social con l'hashtag #asconacrackingart".

Lo scopo dell'installazione è infatti anche quello di "portare la cultura e l'arte tra la gente, come occasione di riflessione su tumi urgenti dell'oggi, ma anche e soprattutto di condivisione per tutti in quanto le opera sembrano fatte apposto per essere fotografate e postate sui social network condividendo così la destinazione turistica".

L'iniziativa ha pure un forte messaggio di sostenibilità. "Rigenerare la plastica – scrive la Ris in un articolo di Opinione Liberale – significa sottrarla alla distruzione tossica e devastante per l'ambiente donandole nuova vita. Farne delle opere d'arte significa comunicare attraverso un linguaggio estetico innovativo una particolare sensibilità nei confronti della natura".

"Per l’inaugurazione – conclude –  verrà organizzata su Piazzale Torre una spettacolare invasione di coloratissime rane (atossiche, biodegradabili e che verranno recuperate al termine dell’evento) che verranno lanciate nel Lago Maggiore da parte dei partecipanti che attraverso un piccolo contributo contribuiranno alla raccolta fondi da destinare al restauro delle cappelle e degli affreschi di Ascona. L’Arte rigenera l’Arte!". 

Tags
iniziativa
ascona
cracking art
cracking
aver contribuito
arte
ris
art
plastica
contribuito iniziativa
© 2019 , All rights reserved