Cronaca
11.06.2019 - 14:590

Un rally (anche) in Ticino. Correvano a 195, 169 e 166 chilometri orari sull'asfalto bagnato dell'A2!

La Polizia sapeva dell'arrivo dei tre pirati della strada, tutti conducenti stranieri che partecipavano a un rally che attraversa l'Europa. Sono sttai denunciati ed è stato intimato loro il divieto di circolazione in Svizzera

LOCARNO - La Polizia cantonale comunica che il 10.06.2019 sono stati fermati nel Sopraceneri tre conducenti stranieri che partecipavano a un noto rally che si disputa con automobili di grossa cilindrata attraverso tutta Europa. 

L'arrivo delle vetture era atteso ed è quindi stato predisposto un apposito dispositivo alfine di evitare potenziali rischi per gli altri utenti della strada. I tre conducenti hanno rispettivamente sfrecciato sull' autostrada A2, interessata nel corso della giornata da forti piogge, a 195, 169 e 166 chilometri orari. 

Sono dunque stati multati nonché denunciati al Ministero pubblico per grave infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale. Inoltre, è stato loro intimato il divieto di circolazione in Svizzera.

© 2019 , All rights reserved