Cronaca
19.07.2019 - 11:200

UNIA e Plein: "Alle 22.26 luci accese e movimento in tutti i piani. Per quanto sopporteremo questa vergogna?"

Lo stilista con la battuta di ieri in conferenza stampa è tornato nell'occhio del ciclone. Il PS bellinzonese: "Le leggi valgono anche per quelli con le mutande foderate d'oro"

LUGANO – Philipp Plein ieri ha voluto provocare, con la battuta sul fatto che per il Monza è pronto a lavorare giorno e notte. Ma il tutto è servito a rimettere la sua azienda sotto la lente di ingrandimento.

Il PS l’ha subito attaccato, la sezione bellinzonese è stata ancora più dura della cantonale: “Philpp Plein, a braccetto con l’amico Berlusconi, si prende gioco del ticino e delle sue leggi sul lavoro. “lavoreremo di notte e nei week end” Si rassegni il borioso rampollo modaiolo, le leggi sul lavoro della nostra repubblica valgono anche per quelli con le mutande foderate d’oro!”.

Intanto UNIA tiene d’occhio: è stata pubblicata dal sindacato una foto scattata alle 22.26 di ieri, con le luci accese nella sede e movimento a ogni piano. “Una cosa dobbiamo riconoscerla a Philipp Plein, la coerenza! Oggi scherza sul fatto che lavoreranno giorno e notte, e in questo momento si constatano movimenti in tutti i piani dello stabile, e luci accese anche dalla sala riunioni dello stabile adiacente. « Lavori in corso » insomma, sempre e comunque. Alla faccia del rispetto, e delle leggi in vigore. Per quanto ancora siamo d’accordo di sopportare questa vergogna?”, si legge.

Scherzare è stata un’idea vincente per lo stilista, che ora si ritrova di nuovo tutti a controllarlo?

1 mese fa Ed è subito... polemica. Il PS: "Plein, non c'è niente da ridere. Rispetti la legge"
1 mese fa Le frecciatine di Plein: "Pronto a lavorare giorno e notte. Ma poi non succede niente e finisco sui giornali"
1 mese fa Berlusconi passa da Lugano per portare il Monza in Serie A!
Potrebbe interessarti anche
Tags
movimento
luci accese
unia
vergogna
piani
luci
leggi
stilista
foderate
mutande foderate
© 2019 , All rights reserved