Cronaca
04.08.2019 - 09:580

America, che paura! Due sparatorie in poche ore: almeno 27 i morti

L'autore della strage di El Paso è stato arrestato. Un assalitore di Dayton è stato abbattuto, mentre l'altro è ancora in fuga

STATI UNITI – Sono 20 le persone morte dopo la sparatoria avvenuta a El Paso, in Texas. Tra questi quattro sarebbero bambini. È quanto riportano i media locali. Patrick Crusius, il presunto autore della sparatoria è stato arrestato. A chiarire il numero dei sospetti fermati Robert Gomez, portavoce del dipartimento di polizia di El Paso, in una conferenza stampa. In precedenza era circolata la notizia di tre arrestati.

L’autore della strage avrebbe sparato dentro e fuori dal centro commerciale Cielo Vista. Secondo fonti di polizia tra le vittime ci sarebbero anche quattro bambini.Si chiamerebbe Patrick Crusius, il presunto autore della sparatoria. 21 anni, di Dallas. Avrebbe sparato con un fucile d’assalto Ak-47. Su Twitter circola il manifesto che avrebbe scritto prima dell’attacco. Un documento di diverse pagine in cui si definisce "sostenitore della strage di Christchurch".

Dopo la strage di El Paso, una nuova sparatoria è avvenuta nella notte negli Stati Uniti. Le notizie che arrivano da Dayton, in Ohio, sono ancora frammentarie e confuse. I media locali, citando fonti di polizia, parlano di almeno sette morti e una ventina di feriti. 

Le forze dell'ordine hanno abbattuto uno dei due assalitori, mentre l'altro è ancora in fuga.

Potrebbe interessarti anche
Tags
paso
el paso
morti
autore
strage
america
fuga
dayton
abbattuto
sparatoria
© 2019 , All rights reserved