Cronaca
06.08.2019 - 15:160

BAK Economics arriva a Lugano: un nuovo attore per la Svizzera italiana

Cassia Casagrande sarà la direttrice della nuova sede di Lugano. Nell'organico anche Elia Frapolli, già direttore di Ticino Turismo, in qualità di consulente esterno

LUGANO – BAK Economics continua la sua espansione e da settembre apre una sede anche nella Svizzera italiana. Il rinomato istituto di analisi economiche – da 40 anni ai vertici del settore elvetico e riconosciuto a livello internazionale – prosegue nell’ampliamento dei suoi servizi e della sua presenza regionale, ed entra così a tutti gli effetti in una nuova era: quella di gruppo. La direzione di BAK Economics a Lugano sarà affidata a Cassia Casagrande.

BAK Economics è nato originariamente nel 1980 come spin-off dell’Università di Basilea, con la quale mantiene tutt’oggi un contatto costante. Negli ultimi anni, BAK Economics ha optato per un’offerta di servizi sempre più in linea con le esigenze trasversali dei suoi clienti, siano essi di carattere pubblico o privato e in linea con le tecnologie più innovative. Con una forte e sviluppata sensibilità verso le dinamiche locali e regionali, BAK Economics è un partner consolidato e affidabile che fornisce servizi in modo capillare e sistematico. La sua marcata presenza sul territorio fa sì che BAK Economics AG identifichi le sue principali competenze che lo contraddistinguono attraverso il suo stesso nome: Beratung (Consulenza), Analysen (Analisi) e Kommunikation (Comunicazione) così come attraverso le tre principali sedi aziendali che lo compongono: Basilea, Zurigo e Lugano.

I valori di BAK Economics: qualità, concretezza, trasparenza e innovazione

In un contesto sempre più interconnesso, l’approccio analitico e fattuale va corroborato da quello di consulenza nella facilitazione e nella presa di decisioni, così come dalla comunicazione istituzionale o aziendale affine a quest’ultime. È proprio seguendo questa logica che BAK Economics ha quindi deciso di ampliare i suoi servizi – rendendoli ancora più capillari – e aumentare la sua presenza sul territorio - per meglio comprendere le dinamiche locali e regionali – seguendo una strategia di evoluzione basata sui valori che da sempre contraddistinguono il suo operato: qualità, concretezza, trasparenza e innovazione.

Le tre sedi del gruppo saranno in contatto costante tra loro proprio per offrire ai clienti, oltre a competenze specifiche e sinergiche volte ad un servizio di qualità, la possibilità di accedere a connessioni e a un network consolidato e ben ramificato in tutta la Svizzera. In un mondo sempre più veloce e immediato la messa in rete tra le persone – siano esse imprenditori, manager, rappresentanti istituzionali e personalità di spicco dei vari settori – resta un caposaldo per lo sviluppo economico e per l’ampliamento e consolidamento del proprio business. Forte di questa convinzione BAK Economics amplierà quindi i suoi servizi anche in tal senso – fornendo importanti occasioni d’incontro e di conoscenza reciproca. Il posizionamento regionale delle sue diverse sedi faciliterà inoltre la messa in rete tra i diversi operatori presenti sia a Sud che a Nord della Alpi, favorendo così la nascita e/o la cristallizzazione di relazioni virtuose.

BAK Economics a Lugano: un nuovo attore per la Svizzera italiana

BAK Economics a Lugano - attivo da inizio settembre - nasce dall’esigenza del gruppo di meglio cogliere le diverse opportunità fornite dall’importante dinamismo dell’economia della Svizzera italiana. Data l’interessante natura di questa regione, nel corso degli anni BAK Economics ha instaurato delle sempre più approfondite e performanti collaborazioni a più livelli, ciò che infine l’ha portato a decidere per l’apertura di una sede in loco. BAK Economics a Lugano nasce quindi con l’idea di cogliere l’evoluzione positiva dell’economia della regione e mettere a disposizione di quest’ultima le competenze e la rete di contatti che nel corso degli anni BAK Economics ha acquisito e comprovato di possedere. BAK Economics a Lugano avrà come competenza principale quella di facilitazione di progetti, di supporto in termini di comunicazione istituzionale o aziendale e di messa in rete di contatti (tanto a livello regionale che nazionale e internazionale).

Cassia Casagrande, 32 anni di Lugano - già Responsabile comunicazione ed eventi presso la Camera di commercio, dell’industria, dell’artigianato e dei servizi del Canton Ticino (Cc-Ti) - con un background universitario in relazioni internazionali e comprovate esperienze all’estero sarà la direttrice di questa struttura. La decisione di affidare lo sviluppo regionale a una giovane donna – che ha dimostrato nel corso degli anni capacità d’ideazione e progettualità - è in linea con il pensiero meritocratico e di innovazione su cui BAK Economics fonda la sua attività.

Nell’organico di BAK Economics a Lugano vi saranno inoltre, Elia Frapolli - già direttore di Ticino Turismo - che in qualità di consulente esterno metterà a disposizione la sua comprovata rete di contatti e competenza in materia di turismo e di business modelling e Raphäel Scacchi – già presso BAK Economics a Basilea – che, in qualità di collaboratore scientifico, potrà apportare la sua esperienza all’interno del gruppo. Una struttura snella che mira a mettere a disposizione le sue competenze peculiari per lavorare in modo sinergico con gli altri attori presenti sul territorio in vista di uno sviluppo condiviso della regione.

Potrebbe interessarti anche
Tags
qualità
lugano
svizzera
servizi
attore
svizzera italiana
economics
bak
bak economics
bak economics lugano
© 2019 , All rights reserved