Cronaca
15.01.2020 - 12:130

Non era lui al volante: Balotelli può guidare in Svizzera

All'attaccante erano arrivati una multa di 100 franchi e il divieto di mettersi alla guida nel nostro Paese, forse per eccesso di velocità. Adesso si sa che in realtà a guidare era un amico

BELLINZONA – Mario Balotelli potrà guidare anche in Ticino. La decisione di Camorino che gli impediva di circolare nel nostro Cantone è stata annullata.

Non si era mai saputo che infrazione avesse commesso il calciatore del Brescia, forse un eccesso di velocità, che gli era costato 100 franchi di multa e il divieto di guidare in Svizzera per tre mesi.

Ora il colpo di scena. Alla guida della vettura non c’era il bomber bensì un amico, dunque sarà lui a non potersi mettere al volante in Ticino, mentre potrà farlo Super Mario.

© 2020 , All rights reserved