TIPRESS
Cronaca
17.05.2020 - 17:480

Tragedia di Giubiasco, la Polizia conferma: sono tre i morti

Il capo della Gendarmeria del Bellinzonese: "Il nostro ex collega ha ucciso la cameriera e un'altra persona. Poi ha rivolto l'arma verso di lui e si è sparato"

GIUBIASCO – Sono le forze dell'ordine a ufficializzare quanto scritto nel pomeriggio in merito al duplice omicidio di Giubiasco (vedi articoli suggeriti), avvenuto all'interno dell'Osteria degli Amici in Piazza Grande. Il bilancio della sparatoria è di tre persone morte. A spiegare l'esatta dinamica è stato il capo della Gendarmeria del Bellinzonese Antonio Ciocco alla RSI.

"Un nostro ex collega – spiega - in pensione è entrato nel locale. Ha sparato alla cameriera uccidendola e poi ha sparato a un avventore uccidendo anche lui. Successivamente, ha rivolto l'arma verso di sé e si è suicidato". Tra il poliziotto che ha premuto il grilletto e la cameriera "c'era – o quanto meno c'è stata – una relazione. Non sono in grado di dire in che modo". 

Ciocco ha spiegato che "lo sparatore ha utilizzato la pistola d'ordinanza. Ci sono testimoni che sono ora ascoltati dalla Polizia. Confermo che la scena è avvenuta all'interno del locale".

 

 

© 2020 , All rights reserved