TIPRESS
Cronaca
15.09.2020 - 15:190

In aula e da casa, la SUPSI è pronta ad accogliere 5’616 studenti e studentesse per l'anno accademico 2020/2021

Iniziato ieri l'anno accademico per 5'616 studenti e studentesse della SUPSI. La novità è il Bachelor in Data Science e Artificial Intelligence

MANNO – Ha preso avvio ieri il nuovo anno accademico per 5’616 studenti e studentesse della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI), 1'778 dei quali sono matricole. Dopo un semestre primaverile contraddistinto dalla straordinaria reazione collettiva di tutta la comunità accademica per fare fronte all’emergenza sanitaria e dare continuità alle azioni dell’Istituzione, le attività di insegnamento riprenderanno in parte in presenza e in parte a distanza.

A tutela della salute di tutta la comunità accademica e degli utenti esterni che frequenteranno le sedi della SUPSI nei prossimi mesi, è stato adottato un Piano di protezione regolarmente aggiornato in funzione dell’evoluzione della pandemia e delle direttive delle autorità federali e cantonali. Le attività di insegnamento saranno erogate secondo un modello ibrido che integra formazione a distanza e in presenza, valutato in funzione di ogni competenza da trasmettere e volto a ridurre il numero di persone presenti contemporaneamente nelle sedi SUPSI.

La situazione di incertezza dettata dalla pandemia non ha avuto conseguenze negative sul numero di iscrizioni: le domande di ammissione all’anno accademico 2020/21 pervenute sono state circa 3’240 - sostanzialmente in linea con il numero registrato lo scorso anno. Si è registrata una lieve diminuzione degli studenti esteri e un aumento di quelli residenti, un indicatore di come alcuni abbiano preferito, in considerazione della situazione sanitaria, non recarsi fuori Cantone per l’avvio degli studi universitari.

Gli attuali iscritti frequenteranno uno dei 27 corsi Bachelor e dei 14 corsi Master offerti dai quattro Dipartimenti (Dipartimento ambiente costruzioni e design, Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale, Dipartimento formazione e apprendimento, Dipartimento tecnologie innovative) e dalle tre Scuole affiliate (Scuola universitaria di Musica del Conservatorio della Svizzera italiana, Accademia Teatro Dimitri, Fernfachhochschule Schweiz).

Tra le novità di quest’anno, l’avvio del nuovo Bachelor in Data Science e Artificial Intelligence erogato dal Dipartimento tecnologie innovative: un percorso di studi volto a formare figure professionali in grado di utilizzare tecniche e metodi di intelligenza artificiale, e di operare presso aziende attive in diversi settori nell’ambito della gestione e della valorizzazione dei dati.

Agli studenti dei corsi di laurea si aggiungono gli oltre 9’000 professionisti che nell’ambito della Formazione continua universitaria frequentano nel corso dell’anno accademico i 700 corsi di breve durata e i 130 corsi Advanced Studies offerti dalla SUPSI, mirando all’ottenimento di un Certificate of Advanced Studies (CAS), un Diploma of Advanced Studies (DAS), un Master of Advanced Studies (MAS) o un Executive Master of Business Administration (EMBA).

© 2020 , All rights reserved