Cronaca
26.09.2020 - 14:280

La Liguria non ci sta, ma Berna non cambia idea: resta nella lista nera

Le autorità liguri si sono mosse dopo la notizia dell'inclusione nella lista dei paesi al rientro dei quali gli svizzeri dovranno fare quarantena, interpellando anche Di Maio. L'Ufficio Federale della Sanità non fa marcia indietro

BERNA – Niente da fare per la Liguria, che resta sulla black list. I liguri non hanno preso benissimo il fatto che la Svizzera abbia inserito la regione nella lista nera, ovvero in quella dei paesi al rientro dai quali gli svizzeri devono fare quarantena.

Subito dopo l’annuncio di ieri, le autorità si sono mosse con il Console Generale della Svizzera in Italia, che aveva informato il Ministro degli Esteri Di Maio, il quale ha parlato con il Presidente della Regione ligure promettendogli un intervento.

Secondo i rappresentanti liguri, i dati sono falsati dal focolaio de La Spezia e mettere la Regione in una lista nera la mette in cattiva luce, nonostante i provvedimenti presi.

Ma la Svizzera non fa marcia indietro: la Liguria supera i 60 contagi per 100mila abitanti e dunque resta sulla lista nera (i dati parlano di 80 contagi ogni 100mila persone). Da lunedì chi torna dalla regione dovrà osservare 10 giorni di quarantena, ha fatto sapere l'Ufficio Federale della Sanità.

© 2020 , All rights reserved