TIPRESS
ULTIME NOTIZIE Attualità
Cronaca
18.03.2021 - 16:530

Lugano, obbligo della mascherina nelle aree pubbliche animate

La misura entrerà in vigore a titolo sperimentale il 27 marzo. L’obbligo è previsto durante tre weekend e nella settimana pasquale nelle zone della stazione, del centro storico e del lungolago, dalle ore 10 alle ore 19

LUGANO – Il Municipio di Lugano, nella sua seduta odierna, "ha deciso di introdurre l’obbligo di indossare la mascherina nelle aree pubbliche più frequentate, al fine di limitare il rischio di contagio da Covid-19. Con l’arrivo della bella stagione, infatti, popolazione e turisti tornano a frequentare numerosi gli spazi aperti, con il conseguente rischio di assembramenti nei luoghi più frequentati", si legge in una nota stampa dell'Esecutivo.

"La misura entrerà in vigore a titolo sperimentale a partire dal 27 marzo. L’obbligo è previsto per tre fine settimana: il 27-28 marzo, il weekend di Pasqua (3-4-5 aprile) e il fine settimana dell’11-12 aprile. Inoltre il 2 aprile, Venerdì Santo, e la settimana pasquale. L’orario di obbligo delle mascherine è dalle 10 alle 19. Le aree dove vigerà l’obbligo della mascherina sono la stazione, il centro storico e il lungolago".

"Al termine del primo fine settimana di prova sarà valutato un eventuale ampliamento delle zone d’obbligo. Nell’area della stazione la Città coinvolgerà i City Angels e dei volontari per sensibilizzare al porto della mascherina. Nel perimetro di rispetto sarà posata una segnaletica coordinata con il Cantone".

E ancora: "Il Municipio ringrazia la popolazione e chiede di continuare a seguire tutte le norme igienico-sanitarie emanate da Confederazione e Cantone. Un comportamento responsabile resta è infatti essenziale affinché tutti possano fruire degli spazi pubblici in modo sicuro".

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved