Foto d'archivio. TiPress/Carlo Reguzzi
ULTIME NOTIZIE Attualità
Cronaca
20.03.2021 - 08:590

Altro che primavera. Gelo e temperature polari percepite in alta montagna

MeteoSvizzera ha diramato un'allerta di grado 2 per gelo per Mendrisiotto, Luganese, Bellinzonese, Locarnese, Verzasca, Riviera e Basso Moesano. È in vigore da ieri sera alle 22 sino alle 9 di questa mattina

BELLINZONA - Quando si dice marzo pazzerello! Ieri ci siamo svegliati con un po' di neve, da ieri sera a stamattina in alcune regioni ticinesi c'è allerta gelo. E pensare che dovrebbe cominciare la primavera!

MeteoSvizzera ha diramato un'allerta di grado 2 per gelo per Mendrisiotto, Luganese, Bellinzonese, Locarnese, Verzasca, Riviera e Basso Moesano. È in vigore da ieri sera alle 22 sino alle 9 di questa mattina.

La temperatura al suolo prevista è di -4 gradi, il che porta a un'importante gelata.

Non dovrebbe più esserci neve. Per oggi è previsto "in prevalenza soleggiato. Lungo la cresta alpina principale e soprattutto in Engadina più nuvoloso e possibili deboli nevicate sparse da nord. A basse quote temperatura minima compresa tra -1 e +2 gradi, massima compresa tra 8 e 13, in Alta Engadina -5. Vento moderato o forte da nord, dapprima solo nelle vallate alpine, dal pomeriggio anche sulle pianure. In montagna vento forte da nordest. A 2000 metri -10 gradi", con addirittura una temperatura percepita a 2000 metri inferiore ai -20 gradi!

Anche per domenica si prevede "abbastanza soleggiato. Dal tardo pomeriggio lungo le Alpi e soprattutto in Engadina aumento della nuvolosità con qualche fiocco di neve. Probabilmente nuovamente ventoso. 10 gradi. A basse quote temperatura minima compresa tra -1 e +2 gradi, massima 11, in Alta Engadina -1. In montagna vento forte da nord-nordest. A 2000 metri temperatura compresa tra -10 e -6 gradi". E fa freddo. 

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved