ULTIME NOTIZIE Attualità
Cronaca
28.04.2021 - 16:070
Aggiornamento : 19:11

Ritrovata Gioia, grazie alla segnalazione di un bimba. La volontaria rimasta sei giorni sul luogo

Una bambina svizzero tedesca ha avvistato la meticcia che si era persa in una zona impervia della Valle Maggia. Il recupero è avvenuto ieri attorno all'1 di notte, la cagnolina sta bene, è solo sfinita GUARDA IL VIDEO

AVEGNO - Si è conclusa positivamente la vicenda di Gioia o Susina, la meticcia scomparsa (per la seconda volta) da casa sua, dove è stata adottata da poco. Si era persa in una zona impervia, che non conosce. Per cercarla si è mossa AnimaLife Ticino, assieme a volontari, a un elicottero, a droni, a persone che si sono prestate a fare arrampicata.

La segnalazione decisiva è arrivata ieri sera da una bambina svizzero tedesca, alle 19. La cagnolina è stata recuperata attorno all'1.15 di notte. Sta bene, è solo comprensibilmente sfinita. 

AnimaLife Ticino, che ha documentato tutti i passaggi, oggi passa ai ringraziamenti, che riportiamo in forma integrale:

"La felicità è tanta, la stanchezza anche. Per noi è però importantissimo procedere con i ringraziamenti, perché questa ricerca è stata complessa e ha mobilitato tantissime persone. L’unione generata da Susina/Gioia è stata incredibile, così come l’energia positiva che si è formata attorno a lei e alla voglia di trovarla. Ci scusiamo perché di alcune persone non conosciamo il nome completo.

È importante per noi specificare che la nostra Associazione ha solo coordinato e aiutato finanziariamente. I nomi che vedrete dopo sono davvero quelli ai quali dire GRAZIE.

In primis, perché merita davvero il primo posto in assoluto, un grazie enorme e pieno di affetto a Debora Fiora: una delle persone più splendide, instancabili, competenti e dedite che abbia mai incontrato. E senza interessi personali, se non il grande amore verso gli animali. Debora ha trascorso ben 6 giorni in loco, in Valle Maggia, senza MAI tornare a casa, né di giorno né di notte. È la titolare dell’associazione Acchiappalevrieri ODV ( https://www.facebook.com/acchiappalevrieri/) e fa tutto sempre e solo grazie alle sue forze e alle donazioni ricevute. Un aiuto fondamentale al quale noi non possiamo mai rinunciare vista la sua bravura e il fatto che porta sempre alla risoluzione delle vicende.

Un grazie grandissimo, commosso ed emozionato al gruppo di ricerca che ogni volta si precipita senza pensarci due volte. Giorno o notte, sole o pioggia che sia. Quindi un abbraccio a: Daphne Zeis, Alizée Pellegri, Sabrina Cattaneo, Niki Cattaneo e Maura Zanardi. Persone che rendono il mondo un posto migliore e che sprigionano amore da ogni poro. Vi abbraccio con tutto il cuore.

Grazie a Miriam Castellani dell’Associazione Adotta un cane in Ticino , per l’aiuto nella ricerca, per la disponibilità nell’andare e tornare portando oggetti e cibo necessari sul posto e per la vicinanza. 

Grazie a Nathan per la prima segnalazione sulla montagna, venerdì, Alessandro per la segnalazione in paese lunedì e alla bambina della Svizzera tedesca che grazie alla sua segnalazione di ieri sera ha permesso l’individuazione e la cattura di Gioia/Susina!!

Un grazie immenso ai rocciatori e a chi è venuto in loco con i droni: Juanito Ambrosini, Daniele Ambrosini e Nicola Ambrosini. Paolo Regazzoni, Miro Patocchi, Elia Albisetti, Fabio Balassi, Michele, Francesca, Pascal, Michelle e Thomas.

Grazie a Milo Carpi (Foto Carpi SA) per la sua disponibilità e i suoi consigli. Grazie a Rachele, Claudio ed Enya, ad Anna, a Sheila (x 2).

Grazie alla Polizia cantonale 

Grazie alla società HELI-TV.

Grazie a Nicla, Jeannette ed Elena per le preziose informazioni.

Grazie a Renato per aver cucinato amorevolmente il cibo per la nostra Debora.

Grazie a Nadia per il costante interessamento.

Grazie a chi si è messo a disposizione, ma che non abbiamo mai chiamato per questioni organizzative o perché era un momento difficile e delicato.

Grazie a tutte/i coloro che hanno segnalato la presenza di Gioia/Susina!

Grazie a tutte/i coloro che hanno donato e doneranno soldi all’associazione per coprire i costi: aiuti preziosissimi, non immaginate quanto.
Chiediamo scusa anticipatamente per eventuali nomi mancanti: sicuramente non è voluto, ma durante le ricerche è stato difficile appuntarsi tutte/i e potrebbe esserci sfuggito qualcuno. Provvederemo all’aggiunta nel corso del tempo.

Grazie a tutte/i voi per la presenza online, la forza trasmessa, la vicinanza e l'entusiasmo".

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved