Economia
21.11.2018 - 15:000

Ticino, ma quanto sei poco attrattivo per le aziende!

Uno studio del Credit Suisse indica che l'apertura della galleria del Monte Ceneri aiuterà il nostro cantone, ma la riduzione dell'aliquota sugli utili dell'1,6% la peggiorerà

BELLINZONA – L’attrattività fiscale del Ticino migliora di pochissimo, e il nostro Cantone è quint’ultimo nella graduatoria secondo Credit Suisse, che ogni anno commissiona uno studio sul tema.

Secondo la banca, il potenziale a lungo termine dipende soprattutto alle condizioni quadro per le aziende. In Ticino avrà luogo la riforma fiscale e preso verrà aperta la nuova galleria ferroviaria del Monte Ceneri, due fattori che non fanno comunque la differenza. Vero, si guadagna una posizione, lasciandosi alle spalle Friburgo, Grigioni, Vallese e Giura, ma è poca cosa. 

Per quanto concerne la galleria, darebbe una mano al cantone a essere più raggiungibile e a integrare dunque il mercato immobiliare a nord e a sud. La prevista riduzione dell’aliquota d’imposta sugli utili dell’1,6% farà però perdere ulteriore terreno al Ticino, che scenderà al 23° posto nei prossimi anni.

Credit Suisse ha anche diviso la Svizzera in 110 distretti. In questa graduatoria, a livello ticinese si vede come Luganese e Mendrisiotto siano di gran lunga più attrattivi rispetto agli altri.

Potrebbe interessarti anche
Tags
ticino
galleria
credit
suisse
credit suisse
aziende
cantone
© 2019 , All rights reserved