Economia
12.09.2019 - 16:180

Via da Stabio per Firenze e Gallarate: altri 20 dipendenti nel settore moda a casa

Ad annunciare il trasferimento è il marchio di lusso italo-americano Tom Ford. Solo a cinque persone è stato proposto di spostarsi. Una dipendente: "La produzione si concentrava sul Varesotto"

STABIO- Altre 20 persone impiegate nel campo della moda si troveranno presto senza lavoro. Come anticipato da tio.ch, la filiale di Stabio del marchio di lusso italo-americano Tom Ford chiude i battenti per trasferirsi a Gallarate e Firenze.

Alla ventina di dipendenti è stata notificata la disdetta del contratto. Solo a cinque di essi è stato proposto un trasferimento.

Il gruppo ha motivato la decisione con le difficoltà doganali. Non pare essere improvvisa, perché una dipendente ha raccontato al 20 minuti come gran parte della produzione, negli ultimi due anni, si concentrasse sul Varesotto.

6 mesi fa "Non è l'economia che vogliamo in Ticino". Il PS si oppone a "54 ore settimanali per 2'800 franchi"
6 mesi fa Per 15 franchi all'ora, non potevano bere o andare in bagno. E d'inverno il freddo...
7 mesi fa Pronzini interroga il Governo sulla residenza ticinese del CEO del Gruppo Kering, Patrizio Di Marco, fiscalmente globalista
10 mesi fa La moda se ne va, comincia la dieta. A Cadempino su il moltiplicatore, e pagano tutti
3 mesi fa Ancora peggio! "Altro che 2'300 franchi, me ne hanno offerti 1'100. E quei regolamenti..."
3 mesi fa Gucci smantella? Sì ma assume anche: contratti tramite agenzia di tre mesi, sei ore giornaliere per 2'300 franchi
3 mesi fa Il PC 'ringrazia' Kering. "Il Cantone chieda come risarcimento morale il capannone di Sant'Antonino"
Tags
stabio
gallarate
moda
firenze
dipendenti
italo-americano tom
lusso italo-americano tom
italo-americano tom ford
lusso italo-americano
tom ford
© 2019 , All rights reserved