Economia
25.08.2020 - 14:110

Un'altra stangata! Credit Suisse potrebbe tagliare sino a 500 posti

È stato comunque precisato che un impiego non equivale necessariamente a una persona e che le fluttuazioni naturali dovrebbero contenere i licenziamenti

BERNA – Altri 500 posti che potrebbero saltare in Svizzera! Dopo Manor e Philip Morris, anche Credit Suisse.

La banca cerca di ridimensionare il tutto spiegando che un impiego non equivale a una persona. Ci saranno nuove assunzioni, e chi si troverà senza lavoro verrà nel limite del possibile ricollocato.

Anche la fluttuazione naturale dovrebbe aiutare a contenere i licenziamenti. Comunque, delle filiali chiuderanno.

© 2020 , All rights reserved