Media
05.06.2018 - 11:320
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

"Mi ha fatto aspettare venti minuti e poi mi interrompe, io me ne vado". L'ira di Barone Adesi, che si alza e se ne va. Ceschi, "non volevo offenderla..."

Il professore dell'USI era ospite a '60 minuti' dove si parlava di trattative tra Svizzera e UE, dopo avergli rivolto una domanda il conduttore lo ha interrotto per passare la parola a un altro ospite. E lui si è arrabbiato e ha lasciato lo studio. "La faccio concludere", ha provato a fermarlo Ceschi GUARDA IL VIDEO

COMANO – “Me ne vado”, e lo fa davvero, quando forse nessuno ci credeva. Il curioso episodio ha avuto luogo ieri negli studi di Comano, nel corso della trasmissione condotta da Reto Ceschi, “60 minuti”.

Il tema erano le trattative tra l’UE e la Svizzera, fra gli ospiti c’era il professor Giovanni Barone Adesi, docente di economia all’USI.

Al minuto 23, Ceschi gli pone una domanda. “La Svizzera sa trattare con l’Unione Europea? Perché a volte nella narrazione sembra un paese un po’ sprovveduto”.

Barone Adesi comincia a rispondere, ma dopo poco meno di un minuto e mezzo, Ceschi lo interrompe per far parlare un altro ospite, corrispondente della RSI da Bruxelles Tomas Miglierina. Scatenando l’ira del professore, “io me ne vado, perché mi ha fatto aspettare 20 minuti dopo di che mi interrompe”.

Ceschi prova a riparare chiedendogli se vuole concludere, ma ormai lui è deciso. E si alza e lascia davvero lo studio, arrabbiao, mentre il conduttore si dice dispiaciuto e afferma che non voleva offendere nessuno. La trasmissione prosegue.
Potrebbe interessarti anche
Tags
minuti
adesi
barone
barone adesi
svizzera
me vado
fatto aspettare
ira
© 2019 , All rights reserved