WIN Jets
3
CHI Blackhawks
2
fine
(0-1 : 2-1 : 1-0)
WIN Jets
NHL
3 - 2
fine
0-1
2-1
1-0
CHI Blackhawks
0-1
2-1
1-0
 
 
16'
0-1 CARPENTER
1-1 APPLETON
27'
 
 
2-1 ROSLOVIC
36'
 
 
 
 
40'
2-2 KANE
3-2 BEAULIEU
42'
 
 
CARPENTER 0-1 16'
27' 1-1 APPLETON
36' 2-1 ROSLOVIC
KANE 2-2 40'
42' 3-2 BEAULIEU
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 17.02.2020 05:03
Media
26.09.2019 - 18:040

La SSR piace all'80% degli svizzeri. L'indipendenza è fondamentale e si vorrebbero più contenuti svizzeri

Un terzo degli intervistati pensa che il servizio pubblico diventi meno importante alla luce della globalizzazione dei media (Netflix, Google, Amazon) e della crescente presenza di internet e del digitale nella vita quotidiana (27%)

BERNA - Nel maggio 2018 è stato istituito un gruppo di lavoro, con la partecipazione delle cinque unità aziendali. Abbiamo lavorato alla strutturazione del nostro sistema di riferimento «Public Value». Con l’aiuto di Altermondo consulting, società di consulenza specializzata nel campo della responsabilità sociale e ambientale, abbiamo definito quattro pilastri costitutivi del valore pubblico della SSR: il contributo della SSR alla vita democratica in Svizzera, il suo contributo alla diversità, il suo contributo alla coesione sociale e all’integrazione, nonché il suo impatto economico e il suo contributo all’immagine del Paese.

Cosa è emerso? La SSR gode di un’immagine piuttosto buona per quanto riguarda i suoi valori di servizio pubblico. Anche se un terzo della popolazione ritiene che la SSR non sia realmente attenta alle esigenze della società, il suo contributo all’identità e alla coesione del Paese raccoglie più dell’80% dei consensi presso i partecipanti al sondaggio. La maggioranza degli intervistati sembra convinta che il contesto evolutivo della società e del settore dei media rafforzi l’importanza dei media di servizio pubblico come la SSR. Le ragioni citate più di frequente per motivare questo apprezzamento sono la crescente diffidenza della popolazione verso i media (60%) e il crescente peso degli interessi commerciali nella strategia dei gruppi mediatici (54%). 

Attenzione, però: circa un terzo degli intervistati pensa che il servizio pubblico diventi meno importante alla luce della globalizzazione dei media (Netflix, Google, Amazon) e della crescente presenza di internet e del digitale nella vita quotidiana (27%).

Alla luce delle risposte dei partecipanti, sembra che le tensioni fra passato e futuro che caratterizzano inevitabilmente la SSR possano essere superate definendo un’ambizione chiara, che poggia su una missione e uno zoccolo di valori stabili e atemporali, e una visione che sia dinamica e che tenga maggiormente conto dell’evoluzione del contesto e della società. È interessante notare in proposito che, sebbene le aspettative nei confronti della SSR differiscano da una regione all’altra, ci sono forti valori comuni.

Cosa piace? L’indipendenza è ritenuta un valore fondamentale, e gli svizzeri vedono la SSR come brava a trasmettere l’unicità della Svizzera: le sue lingue, la sua democrazia, la sua qualità della vita; a informare la popolazione in modo attendibile e indipendente; a elaborare una piattaforma per la diversità delle opinioni e delle lingue e offrire un equilibrio visibile sulle questioni politiche; a infondere e rafforzare il senso di unità nazionale, parlare di federalismo e di politica svizzera; a esplorare, comprendere e rispecchiare la Svizzera in tutta la sua diversità; ad aiutare le persone in Svizzera a capire il mondo che li circonda e a proiettarsi nel futuro. 

Se gli elementi principali che emergono a proposito della visione si inseriscono in una logica di continuità rispetto all’esistente la popolazione ha le idee chiare su cosa dovrebbe fare la SSR: aumentare i contenuti svizzeri in generale; coinvolgere i giovani; rispecchiare maggiormente la diversità culturale del Paese; essere il motore di un dibattito con i media svizzeri per contrastare i GAFA (Google, Amazon, Facebook, Apple); concentrarsi su programmi di servizio pubblico a valore aggiunto.

Potrebbe interessarti anche
© 2020 , All rights reserved