Sanità
18.02.2019 - 19:300
Aggiornamento : 20:08

Zali: "Un sms improvvido. Un inciampo che inasprisce un clima già caldo"

Il ministro leghista si esprime a titolo personale sul messaggio di Sanvido a Pedrazzini. "Ne parleremo mercoledì col Consiglio di Stato. Andranno capite le intenzioni di chi lo ha inviato e il contesto"

BELLINZONA – Il Consiglio di Stato ne parlerà mercoledì, ma Claudio Zali, ai microfoni della RSI, è il primo membro del Governo a esprimersi pubblicamente sul messaggio di Sanvido, in cui offriva per SMS il primariato a Pedrazzini, salvo poi spiegare che era un messaggio consolatorio a un amico.

“Così istintivamente direi che è stato un messaggio improvvido”, ha detto il leghista. “Non voglio prendere le cose troppo alla leggera o dare troppo peso, constato che questo sms è stato oggetto della lettera di un legale che ha segnalato questo comportamento al Ministero Pubblico come passabile di rilevanza penale. Ne parleremo e attenderemo il parere del Ministero Pubblico stesso”.

“È ovvio, ed è un commento quasi da cittadino, che questo inciampo inasprisce un clima che è già abbastanza caldo di suo. Andranno accertate con calma le intenzioni che aveva chi aveva scritto questo messaggio e il contesto in cui è stato fatto”.

Potrebbe interessarti anche
Tags
stato
messaggio
sms
clima già
clima
inciampo
© 2019 , All rights reserved