Sanità
02.04.2020 - 14:120

Anche chi non paga la cassa malati, se si ammala, avrà le cure prese a carico

Considerata la situazione legata alla diffusione del Covid-19 è fondamentale consentire l'accesso alle cure sanitarie a tutta la popolazione. Il governo ha quindi deciso la revoca della sospensione assicurativa ai cosiddetti 'morosi' di cassa malati

BELLINZONA - Considerata la situazione legata alla diffusione del Covid-19 è fondamentale consentire l'accesso alle cure sanitarie a tutta la popolazione. Il governo ha quindi deciso la revoca della sospensione assicurativa ai cosiddetti 'morosi' di cassa malati.

Il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) e l’Istituto delle assicurazioni sociali (IAS) informano che, fino alla revoca dello stato di necessità sul territorio cantonale decretato dal Consiglio di Stato, è stata revocata la sospensione delle coperture ordinarie LAMal per consentire l'accesso alle cure anche agli assicurati ai quali, conformemente all'art. 22g LCAMal, è stata a suo tempo sospesa la copertura assicurativa LAMal.

Questo provvedimento temporaneo fa sì che le cure necessarie siano in ogni caso prese a carico dalle casse malati.

© 2020 , All rights reserved