TIPRESS
Sanità
22.10.2020 - 11:430

La ricerca condotta presso la Clinica Luganese Moncucco viene messa al servizio dell’OMS

Il lavoro svolto dall'unità di ricerca dalla Clinica Luganese Moncucco valorizzato e riconosciuto da alcuni studi scientifici

LUGANO – Importante riconoscimento per la Clinica Luganese Moncucco. La ricerca condotta presso la Clinica, infatti, sul SARS-CoV-2 viene messa al servizio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

“L’Unità di ricerca della Clinica Luganese Moncucco – si legge in una nota – che ha affiancato i medici, gli infermieri e i fisioterapisti che nei mesi di marzo e aprile si sono occupati dei pazienti affetti da COVID-19 nel reparto di cure intense, annuncia importanti riconoscimenti ottenuti nelle ultime settimane. Wiley, uno dei più importanti e storici editori del mondo scientifico, ha proposto agli autori dello studio “Haemoglobin oxygen affinity in COVID-19 patients: shift of mind or shift of the curve?” condotto dell’équipe medica del reparto di cure intense e sottomesso alla rivista British Journal of Hematology, di condividere i risultati ottenuti con l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), valutando i contenuti di particolare interesse per lo studio della pandemia in corso”.

Ma non solo. “Altri due lavori scientifici condotti dall’équipe medica, infermieristica e fisioterapica del servizio di cure intense della Clinica sono stati presentati al congresso internazionale LIVES 2020 dell’European Society of Intensive Care Medicine (ESICM) ricevendo due importanti riconoscimenti”.

© 2020 , All rights reserved