Estero
09.11.2016 - 13:000
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Trump, la Casa Bianca è tua

Smentiti tutti i sondaggi della vigilia: il miliardario batte Hillary Clinton e diventa il 45esimo presidente degli Stati Uniti

WASHINGTON - La lunga notte elettorale, in un susseguirsi di speranza, attesa e colpi di scena, ha consegnato la Casa Bianca a Donald Trump. Smentiti, dunque, i sondaggi della vigilia, che davano Hillary Clinton come vincitrice. Trump ha conquistato i 270 grandi elettori necessari per aggiudicarsi le elezioni, arrivando a quota 276, e verso le 9, ora svizzera, la sua rivale lo ha chiamato ammettendo la sconfitta. Decisive le vittoria in stati quali Florida e Ohio. Il 45esimo presidente degli Stati Uniti, dopo Barack Obama, è dunque il miliardario imprenditore 70enne. Il suo nome si faceva da anni negli ambienti della politica: nel 2000 si parlò di lui come candidato del Partito della Riforma, nel 2010 si disse pronto a correre per i repubblicani, nel 2011 ha rinunciato a mettersi in gioco per il 2012. Sono passati 4 anni, e Trump entra alla Casa Bianca, tuonando contro il terrorismo, gli accordi commerciali stipulati dagli USA con altri stati, secondo lui causa del declino del settore manifatturiero e della perdita di posti di lavoro a vantaggio di paesi a basso costo di manodopera. Trump è attualmente sposato con Melania, e ha cinque figli, nati dai suoi tre matrimoni. Il mondo era ovviamente rivolto a quanto accadeva in USA. Diplomaticamente, molti stati hanno salutato l'elezione di Trump, parlando di collaborazioni che continueranno, mentre su Facebook e Twitter è il tema principale. Numerosi politici ticinesi hanno espresso preoccupazione, a esultare è praticamente solo la Lega, in particolare Boris Bignasca. Le borse sono colate inizialmente a picco, con una ripresa nel corso delle ore. Trump, intanto, giustamente gongola e afferma che sarà il presidente di tutti gli americani. I repubblicani, intanto, si aggiudicano di nuovo la maggioranza al Senato e strappano ai rivali anche la Camera, in un autentico trionfo. Il futuro è cominciato.
Potrebbe interessarti anche
Tags
trump
stati
bianca
casa
casa bianca
presidente
© 2019 , All rights reserved