Estero
06.06.2018 - 14:220
Aggiornamento 19.06.2018 - 15:43

Il dobermann mette in fuga il ladro che... lo denuncia! E parte l'inchiesta contro il cane, con tanto di richiesta di libretto della vaccinazioni. Italia, un paese al contrario?

In provincia di Bergamo, un maghrebino è stato azzannato dal cane della famiglia nella cui casa voleva rubare. Ma non è finita, perché ha deciso di andare in Polizia denunciando l'aggressione e i Carabinieri si sono visti costretti a portare avanti il caso. GUARDA IL VIDEO

BERGAMO – In Italia spesso si sente lamentarsi che chi ruba ha più diritti di chi viene derubato. Quante storie del genere sono rimbalzate sulla cronaca, negli anni, soprattutto in relazione a persone che sparavano per legittima difesa quando qualcuno entrava in casa per rubare?

Incredibile quello che è accaduto in provincia di Bergamo. Un dobermann ha azzannato un ladro che cercava di entrare nella casa della sua famiglia.

E lui, un maghrebino, cosa fa? Invece di scappare, passa all’attacco e va in Polizia. Sì, proprio il ladro!

Denuncia di essere stato azzannato, e i Carabinieri si sono visti costretti a portare avanti il caso, chiedendo addirittura il libretto delle vaccinazioni del cane. È il veterinario di quest’ultimo che ha fatto uscire la notizia, rimbalzata dall’Eco di Bergamo in tutto il Paese.
Potrebbe interessarti anche
Tags
bergamo
ladro
cane
paese
vaccinazioni
denuncia
dobermann
italia
casa
libretto
© 2018 , All rights reserved