SANDGREN T. (USA)
0
Federer R. (SUI)
0
1 set
(3-5)
VAN Canucks
2
STL Blues
1
pausa
(0-1 : 2-0)
SJ Sharks
2
ANA Ducks
0
2. tempo
(2-0 : 0-0)
SANDGREN T. (USA)
0 - 0
1 set
3-5
Federer R. (SUI)
3-5
ATP-S
AUSTRALIAN OPEN
Winner plays Raonic or Djokovic.
Ultimo aggiornamento: 28.01.2020 05:48
VAN Canucks
NHL
2 - 1
pausa
0-1
2-0
STL Blues
0-1
2-0
 
 
4'
0-1 SANFORD
1-1 MILLER
23'
 
 
2-1 MILLER
32'
 
 
SANFORD 0-1 4'
23' 1-1 MILLER
32' 2-1 MILLER
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 28.01.2020 05:48
SJ Sharks
NHL
2 - 0
2. tempo
2-0
0-0
ANA Ducks
2-0
0-0
1-0 NOESEN
2'
 
 
2-0 MARLEAU
5'
 
 
2' 1-0 NOESEN
5' 2-0 MARLEAU
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 28.01.2020 05:48
Estero
14.08.2019 - 12:200

11.36, un anno dopo. Società Autostrade: "Avremo Genova nel cuore. Per sempre"

È passato un anno dal crollo del Ponte Morandi, che causò 43 vittime. La società scrive un messaggio: "Ci siamo adoperati senza sosta per lenire le ferite della comunità genovese. Siamo consapevoli e rammaricati per i disagi e la sofferenza causati"

GENOVA – È passato un anno dalla caduta del Ponte Morandi di Genova, esattamente alle 11.36 del 14 agosto 2018. È stato osservato un minuto di silenzio in ricordo delle 43 vittime.

Società Autostrade per l’Italia, assieme a Atlantia, ha voluto lasciare un messaggio di vicinanza e cordoglio sui quotidiani nazionali.

Eccolo:

“A un anno dalla tragedia del Ponte Morandi, il CdA di Autostrade per l’Italia, quello di Atlantia e i lavoratori di tutto il gruppo rinnovano il cordoglio e compassione più sincera per le vittime del crollo e per il dolore dei loro familiari.

Questi sentimenti rimarranno per sempre nei cuori e nelle menti delle donne e degli uomini di Autostrade per l’Italia, che nell’ultimo anno si sono adoperati senza sosta per lenire le ferite della comunità genovese, rafforzando la determinazione a fare sempre di più e meglio per poter gestire una rete che ha contribuito in modo decisivo allo sviluppo economico e alla coesione sociale del nostro Paese, e nella quale accogliamo ogni giorno milioni di persone.

Siamo consapevoli e profondamente rammaricati per la gravità della sofferenza e dei disagi causati all’intera comunità genovese dal crollo del Ponte Morandi. E abbiamo sentito e sentiamo come nostro dovere quello di dare il massimo contributo per riportare la normalità nella vita quotidiana della città.

Abbiamo cercato, con umiltà e impegno e in stretta collaborazione con tutte le istituzioni locali, di dare supporto, sostegno e speranza a tutti coloro che sono stati colpiti dal tragico evento negli affetti, nella memoria, nel lavoro e nell’attività lavorativa.

Le donne e gli uomini del nostro gruppo hanno e avranno Genova nel cuore. Per sempre”.

Potrebbe interessarti anche
© 2020 , All rights reserved