Abitare
10.04.2019 - 15:480
Aggiornamento : 16.04.2019 - 15:30

Residenza25, l'edificio green nel cuore di Mendrisio

Con le migliori tecnologie di costruzione ad oggi disponibili sul mercato e grazie alle diverse metrature degli appartamenti, ciascuno può trovare la casa dei propri sogni

MENDRISIO – Un edificio completamente green, che offre 21 appartamenti su 6 piani, progettati per offrire ad un’ampia clientela l’appartamento dei propri sogni, da consegnare chiavi in mano e, se si desidera, anche arredato. Il nuovo stabile verde in zona Cantine di Mendrisio, dove prima sorgeva la storica fabbrica Astor, si chiama Residenza25. Un progetto innovativo di cui ci parla il Project Manager - l’ingegner Andrea Cossutti - per conto del promotore Immo-rail SA.

“Il progetto nasce da un foglio bianco. Per iniziare abbiamo indetto un concorso d’idee tra 6 architetti i quali,con i loro progetti, avrebbero dovuto soddisfare diversi requisiti: i fondamentali erano che ci fosse una parte ampia di area verde, che si pensasse ad un edificio green che riducesse al massimo i consumi nel rispetto dell’ambiente, che fosse rispettata la privacy fra i vari appartamenti e che ci fossero appartamenti di diverse tipologie. Infatti, in Residenza 25 offriamo su ogni piano dei 2,5, 3,5 e 4,5 locali con metrature diverse. Gli appartamenti al piano terra dispongono di un giardino ad uso esclusivo, quelli ai piani superiori possiedono ampie terrazze che fungono da area pranzo e living all’aria aperta. Al piano attico tali terrazze sono talmente grandi da essere state predisposte per avere una Jacuzzi. Inoltre vi sono 31 posti auto in autorimessa e 9 sul piazzale esterno, in modo da permettere ad ogni acquirente di scegliere in base alle proprie esigenze. Chi non desidera usufruire della lavanderia condominiale può tranquillamente lavare nel suo appartamento dato che ciascuno di questi ha la predisposizione per una colonna lava-asciuga. Una volta delineato il progetto preliminare è iniziata la fase di interazione con Comune e Cantone, con i quali fin da subito c’è stato un rapporto molto collaborativo”.

Ingegnere, parlava di un edificio green. Ci spiega cosa intende?

“Ci siamo orientati ad una clientela ampia, facendo soprattutto focus su persone che credono in una filosofia green, disposte ad acquistare ad una cifra poco più alta rispetto alla media del mercato ma capaci di apprezzare i vantaggi di un edificio così progettato. Esempi? Ogni posto auto in autorimessa ha la predisposizione per la stazione di ricarica autoveicoli elettrici. Garantiamo inoltre un riscaldamento ed un raffrescamento a pannelli radianti ed unità di ventilazione autonome che permettono il ricambio dell’aria e consentono di avere un ambiente salubre anche senza aprire le finestre. Abbiamo inoltre un impianto fotovoltaico che si estende su tutto il tetto e che serve a soddisfare le esigenze elettriche della pompa di calore e di tutte le parti comuni, garantendo così un abbattimento significativo dei costi di gestione dell’intero condominio”.

Avete optato per un sistema geotermico, vero?

“Il cuore pulsante di Residenza 25sono la centrale termica ed il campo geotermico che, con le sue 16 sonde a 120 metri di profondità, soddisfano i fabbisogni energetici invernali ed estivi dell’edificio”.

Avete ottenuto il certificato Minergie-P, cosa garantisce?

“È il più alto standard nelle costruzioni svizzere (e non solo nella nostra nazione). Significa qualità nella costruzione, materiali idonei a garantire il massimo comfort, abbattimento dei consumi energetici. Ciò è stato raggiunto sia grazie all’impiantistica interna, sia grazie all’involucro edilizio e dalle tende solari automatizzate, che si abbassano e si alzano in funzione dell’irraggiamento solare,favorendo un enorme beneficio energetico”

 

Ha parlato di metrature e numero di locali diversi, quanto si può personalizzare un appartamento?

“Sono stati realizzati 3 appartamenti campione. Desideriamo fornire alla clientela una varietà di scelte relativa non solo al numero di locali degli appartamenti, bensì anche alle finiture interne personalizzabili con scelta di pavimenti, colore e disposizione delle cucine e dei bagni. Il nostro scopo è che ciascuno possa avere il suo appartamento realizzato secondo i propri gusti e le proprie esigenze. Per questo ringraziamo il “Il Mobile di Varese” che da anni collabora con noi per la fornitura di cucine ed arredamenti delle zone living/notte e “Ghielmetti” di Bizzarrone per la fornitura del mobilio dei bagni. Ci tengo a sottolineare, però, come per la Immo-rail SA sia importante lavorare con artigiani del territorio: l’impresa capomastro è stata la “Riva Costruzioni”, gli impiantisti sanitari ed elettrici, i serramentisti e coloro che si sono occupati di isolazioni e cartongessi, degli ascensori e dell’impianto fotovoltaico e antincendio, sono state tutte imprese locali”.

Particolare è la scelta di un impianto domotico. Che cosa permette?

“È un impianto elettrico tradizionale ma gestito in modo innovativo. Offre la possibilità di una gestione centralizzata dell’appartamento, per esempio permettendo lo spegnimento di tutte le luci o l’abbassamento di tutte le tende e lamelle con un solo interruttore. In aggiunta, grazie al web server e alle applicazioni della BTicino scaricabili sul proprio smartphone, si ha la possibilità di gestire l’accensione e lo spegnimento delle singole luci nei vari ambienti dell’appartamento. Inoltre, quando non si è presenti in casa è possibile ricevere una videochiamata sul proprio cellulare ogni qualvolta suoni il videocitofono del proprio appartamento permettendo quindi di aprire la porta dello stabile da remoto (pensiamo ad esempio al postino o ad un corriere in consegna che può lasciare il pacco davanti alla porta di entrata del proprio appartamento garantendoci un servizio eccellente). 

Prima su questo terreno c’era la Astor, come è iniziata la costruzione?

“Desideravamo una riqualifica edilizia che potesse inserirsi nel comparto prettamente residenziale, togliendo una fabbrica che inquinava e che faceva rumore. Abbiamo completamente rinnovato la vecchia palazzina amministrativa, mantenendo solo cantine e facciate e modernizzandone l’interno, creando tre spazi open space uno per ciascun piano. Prima dell’avvio dei lavori di demolizione e scavo sono state fatte tutte le analisi necessarie e valutati i rischi ambientali”.

Quindi perché scegliere di acquistare a Residenza 25?

Residenza 25, grazie alla certificazione Minergie-P, all’attenzione all’ambiente, all’elevato comfort abitativo e alla posizione ottimale è un’esclusiva residenza in Ticino, in grado di soddisfare anche gli acquirenti più esigenti.

Vi aspettiamo per una visita!
Residenza 25
Via Carlo Pasta 25
http://www.residenza25.ch

Potrebbe interessarti anche
Tags
appartamenti
appartamento
edificio
residenza
green
grazie
impianto
edificio green
mendrisio
piano
© 2019 , All rights reserved