ULTIME NOTIZIE Magazine
Food&Wine
20.01.2023 - 11:370

Cazzoeula: da 10 anni una rassegna di successo

In 36 ristoranti ticinesi dal 23 gennaio al 5 febbraio. Concorso con un montepremi da oltre 5mila franchi

BELLINZONA – La “Rassegna ticinese della cazzoeula nei giorni della merla” è una di quelle rassegne che riscuotono maggior successo nel panorama cantonale, grazie alla passione dei 36 ristoratori che partecipano. L’edizione 2023 - che terrà banco dal 23 gennaio al 5 febbraio - è organizzata da GastroTicino con Ticino a Tavola e Réservé Magazine, e il sostegno del Cazzoeula Club Ticino (presieduto da Riccardo Calastri) e di Ticino a Te (rete agroalimentare ticinese creata dal Centro di Competenze Agroalimentari Ticino CCAT).

La rassegna nacque 10 anni orsono su idea del Cazzoeula Club Ticino e che si rifà alla tradizione brianzola, seguendo anche la ricetta scritta da Luigi Veronelli e Gianni Brera. Questo tipico piatto lombardo nasce, secondo la codificazione oggi più diffusa, all’inizio del XX secolo. La ricetta si può trovare sul sito ticinoatavola.ch. Ma qui possiamo dire che si tratta di un piatto invernale legato alla fine del periodo di macellazione dei maiali, che coincideva con il 17 gennaio, giorno di Sant’Antonio Abate.

Gli ingredienti classici (ma esistono innumerevoli ricette) sono piedini, costine, cotenne, testa, i salamini detti “verzini” e, naturalmente, tanta verza, quella che ha subito la prima gelata invernale, diventando così più tenera. Per festeggiare il decennale, con l’augurio di ritrovarsi a tavola numerosi attorno a una cazzoeula fumante, è stato organizzato un ricco concorso gratuito per clienti e ristoratori che metterà in palio premi per oltre 5'000 franchi: basta fare una foto e inviarla all’indirizzo e-mail rassegne@gastroticino.ch o via WhatsApp al numero 076 445 32 15. La guida con l’elenco dei
ristoranti, la ricetta e le modalità per partecipare al concorso, si può scaricare dal sito ticinoatavola.ch.

Tags
© 2023 , All rights reserved