ULTIME NOTIZIE News
Coronavirus
21.01.2022 - 13:430
Aggiornamento : 27.01.2022 - 18:32

Cassis visita, in modo virtuale, il reparto Covid dell'Ospedale Regionale di Lugano

Era accompagnato da De Rosa e da Merlani. “Questa visita mi ha permesso di discutere con chi è in prima linea nella lotta al COVID-19 e di farmi un’idea della situazione in ospedale”

LUGANO - Accompagnato dal Direttore del DSS Raffaele De Rosa, in rappresentanza del Governo ticinese, e dal Medico Cantonale Dr. Giorgio Merlani, questa mattina il presidente della Confederazione Ignazio Cassis ha fatto visita all’Ospedale Regionale di Lugano, calorosamente accolto presso l’Aula Magna dal Direttore Generale dell’EOC, Ing. Glauco Martinetti, dal Direttore dell’ORL Ing. Emanuele Dati e dai vertici dell’area medica e infermieristica dell’Ente (Prof. Paolo Ferrari, Prof. Marco Pons, Prof. Paolo Merlani, Sig.ra Annette Biegger, Sig.ra Giovanna Pezzoli).

Con questa visita il presidente della Confederazione ha voluto mostrare la propria vicinanza al personale sanitario, e con loro anche a tutti gli ammalati, in una fase ancora molto delicata della pandemia.

Dopo l’accoglienza in Aula Magna e i saluti del Direttore Generale EOC e del Direttore DSS De Rosa, il Presidente della Confederazione è stato accompagnato in una visita virtuale, nel rispetto dei protocolli di sicurezza, al reparto di Medicina Intensiva e al reparto di Medicina Interna che ospita i malati di Covid, per intrattenersi poi con medici e infermieri. “Questa visita mi ha permesso di discutere con chi è in prima linea nella lotta al COVID-19 e di farmi un’idea della situazione in ospedale”, ha dichiarato Ignazio Cassis. “Tengo a ringraziare tutto il personale sanitario per l’enorme impegno e il lavoro svolto, in particolare durante questi due anni di pandemia. Il Ticino è stato molto colpito fin dall’inizio, ma sta svolgendo un lavoro eccellente”.

Dal canto suo, il Consigliere di Stato De Rosa ha sottolineato il valore della visita odierna: “Si tratta di occasioni privilegiate di incontro, che permettono di rafforzare il dialogo fra il nostro Cantone e il Consiglio federale, nell’obiettivo comune di rispondere in maniera adeguata alle continue sfide poste dalla pandemia in corso”.

Potrebbe interessarti anche
Tags
cassis
covid
ospedale
ospedale regionale
visita
de rosa
reparto
lugano
rosa
accompagnato
© 2022 , All rights reserved