ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
30.11.2018 - 17:240

Ufficiale il licenziamento. "Non era più possibile una collaborazione basata sulla fiducia"

L'azienda dove lavorava la donna protagonista del video ha deciso di lasciarla a casa dai primi di dicembre. "Agiamo in maniera responsabile e onoriamo il nostro Codice di condotta"

BIOGGIO – Il licenziamento della donna frontaliera protagonista del video contro i poliziotti svizzeri è ufficiale. L’avevamo anticipato alcune ore fa, dopo segnalazioni da parte di alcune persone che avevano visto un’email interna alla ditta dove lavorava, ma il responsabile aveva detto che erano in corso indagini.

Adesso è proprio lui a confermarci la notizia (il rapporto lavorativo cesserà ai primi di dicembre, dunque nei prossimi giorni), chiedendo però di non menzionare né il nome della società né quello della donna, cosa che rispettiamo, per “non rendere le cose più complicate per la persona in questione”.

“Prima di tutto, le opinioni espresse nel video non sono in alcun modo supportate o incoraggiate dalla nostra azienda, che è orgogliosa di esprimere una cultura molto forte. Apprezziamo l'integrità, agiamo in modo responsabile e onoriamo il nostro Codice di condotta. Anche nell'interesse dei nostri clienti del settore finanziario, è nostro dovere agire contro comportamenti inaccettabili”, ci spiega.

“Questo è stato il caso, purtroppo, considerando che una collaborazione basata sulla fiducia non era più possibile. Pertanto, la persona in questione ha lasciato l'azienda. Non è stato un passo facile per tutte le persone coinvolte. La nostra è un'organizzazione aperta e diversificata e facciamo affidamento sul comportamento rispettoso del nostro personale nei confronti di clienti, colleghi e altre parti”.

Potrebbe interessarti anche
Tags
licenziamento
donna
video
azienda
fiducia
collaborazione
protagonista
dicembre
persona
clienti
© 2022 , All rights reserved