ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
28.11.2019 - 14:110

Resterà ancora in carcere l'uomo accusato di assassinio, omicidio e appropriazione indebita per il cadavere di Muralto

L'uomo, un 29enne germanico residente a Zurigo, è stato fermato il 9 febbraio, dopo il ritrovamento del corpo senza vita della 22enne che divideva con lui una stanza d'albergo

MURALTO - In relazione al rinvenimento del corpo senza vita di una 22enne cittadina inglese a Muralto, il Ministero pubblico comunica che il Giudice dei provvedimenti coercitivi (GPC) ha ulteriormente prorogato la carcerazione preventiva nei confronti di un 29enne cittadino germanico residente nel canton Zurigo, fermato il 09.04.2019 da agenti della Polizia cantonale. 

Le ipotesi di reato sono quelle di assassinio, omicidio intenzionale, subordinatamente omicidio colposo, e appropriazione indebita. 

L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Petra Canonica Alexakis. Vista la delicatezza del caso non verranno rilasciate ulteriori informazioni.

Potrebbe interessarti anche
Tags
omicidio
muralto
assassinio
appropriazione indebita
appropriazione
residente
germanico
22enne
corpo senza
corpo senza vita
© 2022 , All rights reserved