ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
22.08.2020 - 10:060

Notte shock! Litigano per futili motivi, uno dei due viene colpito da un pugno, picchia la testa e rischia la vita

Protagonisti un 26enne e un 29enne, cittadini italiani residenti in Provincia di Piacenza. Il più giovane è grave in ospedale, l'altro è stato arrestato

LUGANO - Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e la Polizia della città di Lugano comunicano che il 21.08.2020 poco prima delle 20.30 in via Stauffacher a Lugano è scoppiata una lite per futili motivi tra un 29enne e un 26enne, entrambi cittadini italiani residenti in provincia di Piacenza.

Stando a una prima ricostruzione e per cause che l'inchiesta dovrà stabilire, nel corso dell'alterco il 29enne ha sferrato un pugno al volto del 26enne che è poi caduto a terra picchiando violentemente la testa al suolo.

Sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia della città di Lugano nonché i soccorritori della Croce Verde di Lugano che dopo aver prestato le prime cure all'uomo, lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale.

Il 29enne è stato fermato sul posto da agenti della Polizia della città di Lugano. Il 26enne ha riportato gravi ferite tali da metterne in pericolo la vita.

Dopo l'interrogatorio da parte di agenti della Polizia cantonale il 29enne è stato arrestato e l'ipotesi di reato nei suoi confronti  è di lesioni gravi. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Marisa Alfier.

Al momento non saranno fornite ulteriori informazioni.

Potrebbe interessarti anche
Tags
motivi
lugano
futili motivi
vita
polizia
testa
29enne
pugno
26enne
notte
© 2022 , All rights reserved