ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
04.10.2020 - 21:260
Aggiornamento: 22:10

Degli studenti zurighesi in gita in Ticino coinvolti in una rissa con un richiedente l'asilo, che è gravemente ferito

Non si conoscono i motivi dell'alterco. I giovani coinvolti sono stati interrogati dalla Polizia ticinese venerdì ed ora sono rientrati nel loro Cantone. Per loro possibile l'ipotesi di reato di vie di fatto

LOCARNO – La gita in Ticino di un numeroso gruppo, composto da diverse classi, di maturandi della scuola cantonale di Hottingen, a Zurigo, si macchia di sangue. Venerdì alcuni di loro sarebbero stati coinvolti in una rissa con un richiedente l’asilo a Locarno in via Rusca, ferendolo in modo serio.

A darne notizia sono i media della Svizzera Tedesca, in particolare il TagesAnzeiger riporta degli stralci di una lettera inviata dal rettore della scuola, ai genitori degli allievi. Coloro che sono stati coinvolti nella rissa sono stati interrogati dalla polizia ticinese venerdì. Secondo nostre fonti, l'ipotesi di reato a carico dei giovani (non si sa quanti sono) potrebbe essere di vie di fatto. 

Al momento tutti sono rientrati a casa. Non si sa ancora per cosa sia nato l’alterco, la scuola ha comunque annunciato che collaborerà con le indagini.

Il rettore ha precisato di non essere a conoscenza di casi simili che riguardano la sua scuola, frequentata da circa 800 studenti e specializzata su informatica e businnes. “Sono fatti contrari ai valori vissuti nella scuola, che ci preoccupano”, scrive.

L’uomo ferito sarebbe in gravi condizioni. Nella missiva, il rettore gli augura una pronta e completa guarigione.

Potrebbe interessarti anche
Tags
ticino
ferito
asilo
richiedente
studenti
gita
rissa
scuola
venerdì
alterco
© 2023 , All rights reserved