ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
04.07.2021 - 14:220

Due donne morte assiderate sul Monte Rosa, una insegnava in Ticino

P.V, la più giovane delle due, lavorava come insegnante a Bellinzona. Vani i tentativi di soccorso

SVIZZERA – Tragedia sul Monte Rosa, dove due alpiniste italiane sono morte assiderate. Un uomo, invece, è sopravvissuto ed è attualmente ricoverato in un ospedale in Svizzera. Le vittime sono M.S (29 anni) e P.V (28 anni), entrambe residenti in Verbania.

I tre erano partiti per l’ascensione della Piramide Vincent e hanno raggiunto la vetta solo nel pomeriggio di ieri, mentre stava iniziando la bufera. Le pessime condizioni meteo erano state ‘anticipate’ dai bollettini. Le operazioni, però, si sono rivelate estremamente difficili a causa dal buio, oltre che dal maltempo. I tre sono stati raggiunti verso le 21: una scalatrice è morta pochi minuti dopo l’arrivo dei soccorritori mentre l’altra è stata trasportata al rifugio Mantova dove il medico ha tentato invano di rianimarla.

Una delle due vittime – riporta Tio – lavorava in Ticino, a Bellinzona, come insegnante. Erano entrambe amanti della montagna e delle escursioni, come testimoniano le tante fotografie postate sui social.

Potrebbe interessarti anche
Tags
ticino
rosa
due
monte
monte rosa
assiderate
bellinzona
insegnante
lavorava
p.v
© 2022 , All rights reserved