ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
13.07.2022 - 15:280

Rubavano collanine ai concerti: beccati in dogana a Chiasso

La polizia ne ha recuperate ben 33. Quattro italiani finiscono in manette

CHIASSO - Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e l'Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (UDSC) comunicano che lo scorso 10 luglio sono stati arrestati quattro cittadini italiani tra i 21 e i 26 anni, tutti residenti in Liguria. I quattro viaggiavano su un'autovettura con targhe italiane in uscita dal territorio elvetico e sono stati fermati nei pressi del valico di Chiasso autostrada. La perquisizione del veicolo da parte dei funzionari dell'UDSC ha quindi permesso il ritrovamento di 33 collanine, celate all'interno di un paio di calzini, oltre a due bombolette di spray urticante.

Ne è nata un'inchiesta da parte della Polizia cantonale che ha nel frattempo permesso di raccogliere una trentina di denunce per sottrazione di gioielli. I colpi - di cui si sospetta che i quattro possano essere gli autori - sono in particolare avvenuti lo scorso fine settimana nel contesto di open air tenutisi oltre San Gottardo.

In base alle prime risultanze, il modus operandi ricalca quello già riscontrato in episodi analoghi in passato. Dopo aver creato scompiglio tra la folla durante i raduni, gli autori accerchiano la vittima e approfittano della confusione per strapparle la collanina in oro. Questa modalità di agire è dal punto di vista del diritto penale classificata come una rapina in quanto vi è un uso di violenza per strappare le collanine.

Sono in corso approfondimenti anche con la collaborazione delle polizie di altri cantoni per stabilire l'eventuale responsabilità dei quattro in ulteriori episodi registrati nelle ultime settimane in Ticino e in Svizzera interna.

Le ipotesi di reato sono quelle di rapina, furto aggravato poiché commesso in banda e per mestiere, subordinatamente ricettazione. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Anna Fumagalli. 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
quattro
chiasso
dogana
collanine
polizia
italiani
inchiesta
permesso
stati
polizia cantonale
© 2023 , All rights reserved