ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
05.02.2023 - 11:200

Dal record di ieri alla neve, è proprio un pazzo inverno

Sul Piano di Magadino si sono toccati i 15,1 gradi, battendo il record registrato nel 1959. L'evoluzione per la settimana parla di temperature che si abbasseranno gradualmente, pur restando gradevoli

MAGADINO - Una giornata teoricamente invernale, dato che siamo a inizio febbraio, ma in realtà primaverile. Tutti ci siamo accorti di quanto le temperature siano anomale, ma adesso anche i dati lo dicono: ieri sul piano di Magadino si è registrato un nuovo record.

Infatti, grazie al favonio che ha sferzato il Ticino, il termometro ha toccato i 15,1 gradi centigradi, il valore più alto mai registrato dal 1959. Il precedente primato era di 13,7 gradi, ormai 64 anni fa.

Si tornerà alla normalità che ci si aspetta in inverno? Oggi sono previsti ancora circa 11 gradi, poi stando a MeteoSvizzera, si scenderà gradualmente, pur restando con temperature non freddissime. Addirittura, nonostante il caldo, non è escluso che già domani notte nevichi! 

Domani, infatti, sarà al "mattino nelle Alpi abbastanza soleggiato, verso il Sottoceneri banchi di nuvolosità bassa e meno sole. Nel corso del pomeriggio ancora qualche intervallo soleggiato, per il resto aumento dei banchi nuvolosi in tutte le regioni. In serata e nella notte su martedì in montagna qualche debole nevicata. A basse quote temperatura minima attorno a 2 gradi, massima sui 7, in Alta Engadina -2 gradi. In montagna vento debole o moderato da nordest. Temperatura a 2000 metri attorno a -6 gradi. A partire dalla serata cime e pendii in parte nelle nebbie. Nella notte su martedì in montagna una spolverata di neve fresca". 

Martedì "nel Ticino e nel Moesano probabili banchi nuvolosi bassi estesi, nel corso della mattinata schiarite viepiù ampie. Nel pomeriggio abbastanza soleggiato. Nelle altre regioni in prevalenza soleggiato già dal mattino. A basse quote temperatura minima sui 0 gradi, massima attorno a 6, in Alta Engadina -3. In montagna debole vento da nordest. Temperatura a 2000 metri attorno a -8 gradi. Al mattino in Ticino e nel Moesano cime e pendii ancora in parte nelle nebbie, poi visibilità in aumento", mercoledì invece "soleggiato. Nel corso del pomeriggio a partire dalle regioni più meridionali possibile aumento dei banchi nuvolosi bassi. Temperatura massima 6 gradi".

L'evoluzione per giovedì è definita incerta, con "nuvolosità probabilmente estesa con solo qualche schiarita. Qualche fiocco di neve non escluso, ma senza accumuli di rilievo. Temperatura massima 4 gradi".

Insomma, se non è un pazzo inverno questo, non si sa quale può essere definito tale.

Potrebbe interessarti anche
Tags
temperatura
magadino
pazzo inverno
gradi
neve
record
inverno
registrato
temperature
evoluzione
© 2023 , All rights reserved