ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
01.04.2024 - 10:240

Vento, freddo e pioggia. Pompieri al lavoro a Pasquetta. Da domani torna il sole

Forti raffiche di vento nel Luganese. Una trentina gli interventi dei pompieri, "ma il numero è destinato ad aumentare"

LUGANO – Vento, freddo e pioggia. La Pasqua 2024 in Ticino non ha giocato a favore del turismo e di chi ama trascorrere qualche ora all'aria aperta. Più che Pasqua, sembrava Natale. E anche le prime ore di oggi, Pasquetta, sono state all'insegna delle medesime condizioni. Nel Luganese, per esempio, "abbiamo misurato raffiche di vento fino a 99 km/h", ha detto al Corriere del Ticino il meteorologo Luca Panziera. Forti raffiche di vento anche nel Sopraceneri. 

Pompieri delle vari regioni sono al lavoro da stanotte. "Abbiamo eseguito una trentina di interventi, ma il numero è destinato ad aumentare visto che continuiamo a ricevere chiamate", fanno sapere al quotidiano dal Corpo civici pompieri di Lugano. La fase più intensa del periodo di maltempo sembra essere alle spalle. 

Secondo le previsioni di MeteoSvizzera, "nel pomeriggio in gran parte asciutto con ampie schiarite, ma soprattutto sul Ticino meridionale un rovescio isolato non escluso". Il sole dovrebbe tornare domani, quando è attesa una giornata "in prevalenza soleggiata con temperatura massima sui 20 a basse quote e tendenza favonica".

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
pasquetta
sole
pompieri
pioggia
vento
lavoro
raffiche
numero
luganese
trentina
© 2024 , All rights reserved