ULTIME NOTIZIE News
Mixer
11.03.2022 - 18:140

Salvini e il Tapiro "premio di una missione di pace": "Lo metto all'asta per l'Ucraina"

Il premier, dopo essere stato contestato dal sindaco Bakun in Polonia, ha ricevuto il Tapiro dal tg satirico. "Ero li per aiutare i bambini, lui ha preferito fare polemica. La guerra non dovrebbe portare a divisioni"

MILANO - Matteo Salvini, dopo la sgridata subita dal sindaco di destra di Przemysl, città polacca al confine con l’Ucraina, per una maglietta con il volto di Putin indossata al Parlamento europeo, ha ricevuto il Tapiro d'oro di Striscia la Notizia.

La consegna del premio del tg satirico è andata in onda ieri sera. Il politico italiano, dopo che il video con l'episodio ha fatto letteralmente il giro del mondo, lo ha accettato con sportività, senza alimentare ulteriori polemiche, ma dicendo la sua.

Infatti si era recato sul posto per aiutare i profughi, mai si sarebbe aspettato che il sindaco Bakun lo contestasse con tanto di telecamere e discorso. 

"Noi eravamo lì per aiutare quei bimbi, poi il sindaco ha preferito far polemica. Mi spiace, perché la guerra non dovrebbe portare divisioni. Manderò il Tapiro al sindaco. Anzi, lo metto all’asta su Instagram e se raccogliamo una bella cifra la usiamo per mandare qualcosa di buono in Ucraina”, ha detto a Staffelli che gli ha consegnato il premio, affermando che esso viene da "una missione di pace".

Potrebbe interessarti anche
Tags
salvini
pace
metto
ucraina
missione
tapiro
asta
sindaco
premio
preferito
© 2022 , All rights reserved