ULTIME NOTIZIE News
Mixer
15.03.2022 - 11:580

Calcio marziale. Il folle gesto di un calciatore thailandese, che ha colpito l’avversario con una mossa di Muay Thai

Il violento gesto è costato a Noichaiboon l'espulsione dal club. L'avversario ha avuto bisogno di 24 punti di sutura

THAILANDIA – Un calciatore thailandese è stato licenziato dal suo club di Bangkok per aver colpito un avversario con una violentissima gomitata con la tecnica del Muay Thai, l’arte marziale thailandese.

Aitsaret Noichaiboon è stato ripreso dalla telecamera mentre attaccava Supasan Ruangsuphanimit della North Bangkok University al quinto minuto di recupero di una partita di terza divisione. Ruangsuphanimit aveva sfacciatamente toccato i talloni di Noichaiboon mentre inseguiva la palla durante l’azione precedente. ‘Fallo’ che ha provocato la reazione del giocatore che, sorprendentemente, lo ha colpito al volto.

Immediatamente espulso, il giocatore è stato in seguito licenziato dal club. Ruangsuphanimit è stato invece trasportato in ospedale e ha avuto bisogno di 24 punti.

Potrebbe interessarti anche
Tags
calciatore thailandese
muay thai
muay
thai
gesto
colpito
avversario
calciatore
stato
club
© 2022 , All rights reserved