TIPRESS
ULTIME NOTIZIE News
Politica
03.03.2022 - 11:040

Un fondo per il sostegno all’Ucraina. Fonio e Dadò interpellano il Governo

Giorgio Fonio e Fiorenzo Dadò chiedono al Consiglio di Stato se intende attivarsi tramite il fondo Swisslos seguendo l'esempio di altri Cantoni

BELLINZONA – “Le conseguenze derivanti dalla guerra che è in corso di svolgimento in Ucraina sono devastanti, in particolare per la popolazione civile che si è ritrovata da un momento all’altro a vivere una situazione drammatica. Per renderci conto della gravità del momento possiamo citare gli ultimi dati relativi al numero di profughi che profughi ad oggi secondo i dati forniti dalle Nazioni Unite 1 , ha già raggiunto l’impressionante cifra dicirca 836mila persone. Nelle ultime 24 ore i civili uccisi sono stati oltre 200 e i feriti oltre 500”. Inizia così l’interpellanza che Giorgio Fonio e Fiorenzo Dadò hanno inoltrato al Consiglio di Stato in merito al conflitto russo-ucraino e le ripercussioni drammatiche di esso.

“Numeri – si legge nell’atto parlamentare – che ci fanno capire come la situazione sia drammatica e come ogni piccolo contributo, in un momento come questo, possa fare la differenza. Per sostenere la causa, alcuni Cantoni si sono attivati per aiutare finanziariamente la popolazione in difficoltà. Il Canton Turgovia ha ad esempio stanziato 100 mila franchi tramite il fondo Swisslos. Il Canton Soletta di franchi ne ha stanziati 50 mila mentre il Canton Glarona ha deciso di donare 20 mila franchi. Più importanti le cifre stanziate da Berna e Zurigo che hanno donato 1 milione di franchi”

E ancora: “Alla luce di quanto sopra esposto intende il Lodevole Consiglio di Stato attivarsi tramite il fondo Swisslos allo scopo di dare un contributo finanziario che possa sostenere la popolazione ucraina che in questo momento sta vivendo una situazione di grande sofferenza?”.

Potrebbe interessarti anche
Tags
ucraina
fonio
dadò
fondo
fondo swisslos
swisslos
consiglio
stato
canton
cantoni
© 2022 , All rights reserved