ULTIME NOTIZIE News
Sanità
16.10.2023 - 10:180

Lavorare e studiare mentre si accudisce una persona cara: lo fa il 25% degli svizzeri

Il 30 ottobre sarà la giornata dei familiari curanti e dieci Cantoni, tra cui il Ticino, la celebrano. Nel nostro Cantone in particolare si parlerà della salute mentale di chi si prende cura di una persona anziana, gravemente malata o con disabilità

BELLINZONA - In Svizzera una persona su quattro è familiare curante. In occasione della Giornata dei familiari curanti, iniziativa celebrata il 30 ottobre, dieci Cantoni desiderano sottolineare il ruolo fondamentale di chi si prende cura di una persona cara la cui salute o autonomia è compromessa. In Ticino sono previsti eventi aperti al pubblico a Bellinzona, Lugano, Mendrisio e Locarno, dedicati in particolare al benessere e alla salute mentale dei e delle familiari curanti.

Si può essere familiari curanti a tutte le età. Molti/e di loro sono attivi/e professionalmente oppure stanno seguendo una formazione, il tutto prendendosi cura, almeno una volta alla settimana, di una persona cara anziana, gravemente malata o con una disabilità. I/le familiari curanti rivestono dunque un ruolo fondamentale, accanto alle istituzioni sociali e sanitarie, nel garantire il necessario supporto a chi ne ha bisogno.

I Cantoni Ticino, Vaud, Ginevra, Vallese, Friborgo, Giura, Berna, Grigioni e Basilea Città invitano la popolazione a prendere parte all’iniziativa dedicando il proprio tempo ai/alle familiari curanti. Sul sito www.giornata-familiari-curanti.ch è possibile trovare alcune idee per mostrare loro la propria vicinanza, riconoscenza e gratitudine attraverso piccoli gesti concreti.

In Ticino un 30 ottobre dedicato alla salute mentale

Prendersi cura di una persona cara è un impegno arricchente che tuttavia, soprattutto se prolungato nel tempo, può risultare anche complesso e faticoso. Riconoscerlo è importante, ma parlarne talvolta è ancora considerato tabù. Per questa ragione il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) e la Piattaforma familiari curanti desiderano ribadire un concetto tanto semplice quanto essenziale: per potersi prendere cura di altre persone è necessario innanzitutto prendersi cura di sé. 

Sarà dunque la salute mentale il focus dei quattro eventi organizzati in occasione dell’edizione 2023 della Giornata dei familiari curanti. A Bellinzona, Lugano, Mendrisio e Locarno si susseguiranno spettacoli teatrali, laboratori narrativi, visite al museo, momenti di meditazione, attività di movimento e incontri con professionisti. Tutti gli eventi sono gratuiti e aperti alla popolazione, ma alcune attività sono riservate ai/alle familiari curanti.

Per promuovere l’iniziativa, quest’anno il DSS ha potuto fare affidamento sulla preziosa collaborazione dell’Unione Farmaceutica Distribuzione, grazie alla quale è stato possibile distribuire il materiale promozionale a 180 farmacie presenti sul territorio.

Familiari curanti e salute mentale: la nuova rubrica di Salutepsi

La collaborazione del DSS nell’ambito della campagna nazionale per la promozione della salute mentale nei Cantoni latini “Salutepsi” ha reso possibile la pubblicazione della nuova rubrica “Familiari curanti e salute mentale”, lanciata all’inizio di ottobre. Oltre a informazioni, spunti di riflessione e risorse pensate per supportare i/le familiari curanti nel prendersi cura della propria salute mentale, la nuova rubrica propone video-testimonianze e video-interviste a professionisti su temi quali il supporto della rete informale, la crescita personale e la ricerca del proprio equilibrio. I video sono promossi tramite i canali social del Servizio di promozione e valutazione sanitaria (Instagram @promozione_salute e Facebook @promozionedellasalute) durante tutto il mese di ottobre.

Link: https://santepsy.ch/it/familiari-curanti-e-salute-mentale/introduzione-3/

Una nuova formazione dedicata ai professionisti e alle professioniste dei settori sociale e sanitario per meglio sostenere e valorizzare i/le familiari curanti

Grazie anche all’iniziativa intercantonale alla quale il Ticino prende ufficialmente parte per il quinto anno di seguito, nel mese di ottobre il tema della cura alle persone care gode di maggiori attenzione e visibilità. Questa è dunque un’occasione privilegiata per promuovere le principali novità del settore, tra le quali quest’anno figura la nuova formazione ideata dal Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale della SUPSI. Un importante strumento per i professionisti e le professioniste che si ritrovano regolarmente a collaborare con familiari curanti.

Link: https://www.supsi.ch/it/sostenere-e-valorizzare-i-familiari-curanti-nel-lavoro-sociale-e-sanitario

Potrebbe interessarti anche
Tags
salute
ottobre
ticino
bellinzona
familiari curanti
persona cara
cura
salute mentale
familiari
cantoni
© 2024 , All rights reserved