ULTIME NOTIZIE News
Sport
10.02.2022 - 14:100

Il Club Pattinaggio di Lugano: "Daremo seguito alle indicazioni ricevute per i casi di mobbing"

In una nota viene specificato come il benessere degli atleti e dei collaboratori sia un elemento cardine dell'attività sportiva e che dunque "ogni e qualsiasi spunto volto a proseguire tale scopo viene valutato e preso in considerazione"

LUGANO - Il Comitato del Club Pattinaggio Lugano ha intenzione di seguire le indicazioni del Tribunale arbitrale di Swiss Ice Skating in merito ai casi di mobbing denunciati dalle famiglie di due giovani atlete. Il caso è esploso ieri dopo che liberatv ne ha diffusamente parlato.

Il caso: dalla denuncia alla reazione del club, che ha detto di non sapere

Due giovanissime pattinatrici si erano viste costrette a lasciare il club a causa di comportamenti ben poco etici e corretti da parte di un allenatore e di una istitutrice. Le famiglie si erano rivolte al Tribunale arbitrale della Federazione svizzera di pattinaggio e la sentenza aveva dato loro pienamente ragione, criticando aspramente quanto accaduto e chiedendo al club di richiamare ufficialmente l'istruttrice. (leggi qui)

Non sarebbe la prima volta che la donna necessita di essere redarguita, ai suoi danni c'era stata anche la segnalazione da parte di una terza famiglia nel 2020. Il club aveva detto di non essere a conoscenza dei fatti prima della sentenza del Tribunale arbitrale del 7 gennaio, ma in realtà una delle atlete aveva inviato alla presidente un'email, il 10 settembre 2021, in cui raccontava il motivo per cui se ne andava. (leggi qui).

La presa di posizione del club

Ieri in una riunione di comitato del Club Pattinaggio Lugano il tema è divenuto il primo all'ordine del giorno. E oggi è stata emessa una nota, dove si legge che le accuse sono  “già tematizzate e sta procedendo con quanto di sua competenza, dando seguito alle indicazioni ricevute”. La donna sarà quindi presumibilmente richiamata. 

Il Club Pattinaggio Lugano "tiene innanzitutto a sottolineare come, essendo il benessere degli atleti e dei collaboratori elemento cardine dell’attività sportiva svolta in seno al Club, ogni e qualsiasi spunto volto a perseguire al meglio tale scopo viene valutato e preso in considerazione con la massima attenzione", nel rispetto  della Carta etica di Swiss Olympic e del codice di condotta di Swiss Ice Skating, che rimangono prioritari, "nell’assoluto ed esclusivo interesse degli atleti e della loro crescita sportiva e personale".

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
club
indicazioni ricevute
club pattinaggio
pattinaggio
mobbing
ricevute
indicazioni
casi
seguito
lugano
© 2022 , All rights reserved